Quale emisfero del tuo cervello usi di più?

www.datamanager.it
0
www.culturaeculture.it
www.culturaeculture.it

Il cervello, l’organo più affascinante e complesso di ogni essere, è l’organo principale del sistema nervoso centrale. La sua parte anteriore è divisa in due emisferi, emisfero destro ed emisfero sinistro, i quali lavorano in modo sostanzialmente diverso e si occupano di funzionalità ed ambiti opposti.

E’ fondamentale nell’analizzare le nostre capacità e propensioni la predominanza dell’uno o l’altro emisfero.

La parte sinistra del nostro cervello è quella organizzativa, razionale e critica: si occupa, ad esempio, dello sviluppo e della creazione del linguaggio; spetta invece alla parte destra, emozionale e fantasiosa, la percezione di un immagine nela sua globalità e le relazioni o meno con il resto del mondo esterno.
Le persone che tendono a usufruire maggiormente dell’emisfero sinistro sono ordinate e tendono a pianificare ogni aspetto della loro giornata. Sono razionali e non lasciano che nelle loro decisioni interferiscano le emozioni.
Di conseguenza alla loro logica, prediligono le materie scentifiche come la matematica e la scienza e, anche nella lettura di svago, scelgono storie realistiche e documentaristiche.
In maniera diametralmente opposta, sei una persona che ha sviluppato maggiormente l’area destra del proprio cervello se ti riconosci nelle successive caratteristiche.
Sei impulsivo e agisci spontaneamente; tendi ad attribuire un ruolo significativo ai sentimenti nelle tue decisioni. Per quanto riguarda le tue attitudini, riesci bene nello sport, nella scrittura o nel disegno. Conseguentemente, sei attratto dalle storie fantastiche o dal mistero.
www.piuchepuoi.it
www.piuchepuoi.it
In ognuno di noi, comunque, coesiste in maniera quasi equilibrata l’uso dei due emisferi che, pur lavorando in modo indipendente e in settori diversi sono complementari e si integrano a vicenda.
E’ infine curioso ed utile sapere che il modo in cui uiamo il nostro cervello può rivelarci qualche metodo di apprendimento sia più congeniale per noi.
Chi sfrutta l’emisfero sinistro si troverà facilitato da un processo informativo lineare e in sequenza logica e temporale, basato sulla realtà e codificato in simboli.
Chi ragiona sotto il maggior influsso dell’emisfero destro, invece, immagazzinerà meglio le informazioni attraverso un processo intuitivo che inizi con delle domande, in sequenza randomica e presenti esempi concreti.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi