Raggio traente: Star Trek diventa realtà?

0

Raggio traente, già solo queste parole, stuzzicano l’attenzione di qualsiasi fan della serie di Star Trek e, più in generale, di qualsiasi appassionato di fantascienza.

In modo molto semplice per tutti gli altri, il “ raggio traente “ non è altro che un dispositivo in grado di attrarre o spostare un oggetto a distanza. Anche se siamo ancora piuttosto lontani dal realizzare la tecnologia vista nella celebre serie televisiva, alcuni scienziati inglesi sembrano aver messo a punto qualcosa di molto simile.

Raggio traente Star Trek : unionesarda.it/

 

Uno studio pubblicato su Nature Communications ha svelato come, alcuni ricercatori delle università del Sussex e di Bristol, abbiano sviluppato un dispositivo che hanno definito come:  il primo raggio traente sonico al mondo.

Il funzionamento di questo dispositivo, si basa infatti su onde sonore di grande ampiezza, in grado di generare un ologramma acustico che può catturare e muovere degli oggetti.

“Con il nostro dispositivo manipoliamo oggetti a mezz’aria ed apparentemente sconfiggiamo la gravità” 

Spiega così Sriram Subramanian, professore di informatica della University of Sussex e co-fondatore di Ultrahaptics, azienda di Bristol che ha partecipato allo sviluppo del raggio traente sonico.

“Possiamo controllare singolarmente dozzine di altoparlanti per fornirci una soluzione ottimale per generare un ologramma acustico che possa manipolare svariati oggetti in tempo reale senza contatto

I ricercatori hanno utilizzato un insieme di 64 mini-altoparlanti con una potenza complessiva di 9 watt: le onde sonore prodotte gli hanno permesso di far levitare una piccola sfera (4 mm di diametro) fatta di polistirolo espanso. , spiegano dalla University of Sussex:

“Il raggio traente funziona circondando l’oggetto con un suono ad alta intensità, in modo da creare un campo di forza che lo mantenga al suo posto. Controllando con attenzione l’emissione dagli altoparlanti, l’oggetto può essere anche spostato o ruotato”

Gli scienziati che hanno messo a punto il raggio traente sonico hanno già delle idee su quelli che potrebbero essere i suoi utilizzi nel mondo reale. Ad esempio, la tecnologia potrebbe essere sfruttata per creare una “linea di produzione sonica”, in grado di trasportare oggetti delicati ed assemblarli senza la necessità di essere toccati da mano umana, ma solamente grazie alle onde sonore.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi