Nasce Rai libri: la Tv di Stato sempre più vicina ai lettori

L’obiettivo è la valorizzazione della cultura e degli artisti

0

Nasce Rai libri. In data odierna, 13 gennaio, andrà infatti in onda lo spot che annuncia questa nuova avventura.

Cos’è Rai libri

Il direttore editoriale di Rai libri, Flavio Mucciante, sintetizza così questo nuovo servizio:

Un nuovo modo di raccontare le nostre storie. Il libro diventa elemento centrale, nel moderno racconto crossmediale della Rai, strategico nel processo di trasformazione dell’azienda da broadcaster a media company.

Esiste già Rai Eri ma, il nuovo Rai libri ha un altro obiettivo: dare maggiore voce ad artisti che in Tv e radio danno valore alla storia del servizio pubblico. Il progetto editoriale infatti coinvolge autori importanti come Alberto Angela, Osvaldo Bevilacqua, Bruno Vespa, Vincenzo Mollica. Ma avranno voce in capitolo anche personaggi come Antonella Clerici e Milly Carlucci.

Come mezzo di prova è stato realizzato il prequel della fiction “La Compagnia del Cigno”.

Temi trattati da Rai libri




I temi trattati all’interno di Rai libri sono i più vari, dallo spettacolo, passando per la musica fino ad arrivare ai tanto amati fenomeni di costume.

Inoltre Mucciante spiega che il nuovo servizio vuole essere moderno e all’avanguardia. Questo per fare in modo che il servizio pubblico riesca non solo ad attrarre nuovi lettori ma a divenire competitivo nel mercato. Per cui, uno degli investimenti più importanti, sarà quello dell’intercettazione di nuove voci, nuovi autori.

Rai libri si pone di diventare una casa editrice dalle enormi potenzialità. Questo grazie al bagaglio culturale della Rai.

Lettori in Italia

L’Italia non è un Paese di lettori. Lo confermano alcuni dati che tuttavia vedono un incremento nella vendita degli e-book: più economici e più facili da reperire.

La lettura e l’acquisto dei libri viene maggiormente fatta attraverso guide di cucina, libri di viaggio e così via. Rai libri punta a produrre contenuti di qualità, per permettere a ogni lettore di apprezzare l’importanza di un buon libro.

Autori esordienti fatevi sotto: magari tra voi c’è il nuovo Calvino.

 

Elena Carletti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi