Rainbow Boys: un libro LGBT di Alex Sanchez su coming out e adolescenti

Kyle Meeks, Jason Carrillo e Nelson Glassman sono i protagonisti di ben tre libri dello scrittore americano Alex Sanchez. Rainbow Boys è il primo romanzo di questa trilogia arcobaleno, incentrata sul tema della scoperta della propria identità e del coming out.



Rainbow Boys - Alex Sanchez - Playground
Rainbow Boys – Alex Sanchez – Playground – Fonte foto: amazon.it

Jason conserva nel suo portafogli un pezzo di carta ingiallito con un numero di telefono: troverà mai il coraggio di fare quella telefonata? Ha quasi 18 anni, a scuola è molto popolare per le sue doti atletiche ed ha una bella ragazza al suo fianco: Debra. Con lei le cose vanno bene ed è riuscito anche a perdere la verginità… allora perché si sveglia di notte dopo – sudatissimi – sogni omoerotici? Su quel pezzo di carta, rimasto ad ingiallire per mesi, c’è il numero di telefono di un’associazione gay, di un gruppo che forse potrebbe aiutarlo a capire come stanno veramente le cose.

Dopo essersi fatto coraggio ed essersi presentato ad una delle riunioni le cose cambieranno, radicalmente. All’incontro ci sono anche due compagni del suo liceo: Nelson e Kyle. Il primo è un ragazzo appariscente, che non nasconde il suo orgoglio arcobaleno, un tipo che Jason detesta! Lui non è come Nelson, lui non vuole essere come quella checca di Nelson… questo è uno dei pensieri che lo tormenta. Kyle invece sembra così normale… possibile che anche lui sia gay? Forse si trova lì per altri motivi! Cosa ne sarà della reputazione di Jason? Nelson farà la spia?



Fin da piccolo Kyle sapeva di essere diverso, anche se non avrebbe saputo spiegare come. Quando gli altri iniziavano a parlare di ragazze non era mai interessato…
Rainbow Boys – Alex Sanchez – Playground

La storia prosegue con la crescita dei tre personaggi e con lo sbocciare di nuove storie d’amore. Kyle, infatti, è da sempre innamorato del campione di basket più popolare della scuola…




Rainbow Boys è un romanzo leggero, fresco, pieno della tenerezza e dei tormenti che accompagnano tutti gli adolescenti. L’arcobaleno del titolo ci ricorda un passaggio in più che, al momento, tutti i ragazzi gay devono compiere: scoprirsi e farlo con coraggio, con amore, davanti a se stessi e al mondo.

 Luca Foglia Leveque

 

One thought

  1. -“Ci tenevo a rivederti Fax, vorrei scusarmi. Sono stato pessimo con te, tutte quelle bugie, il tradimento,
    so che il tuo cuore sanguina ancora.”-

    -“Beh, mica solo il cuore, visto che ti sei preso la mia verginità…”-

    Liam Van Heerden e Fax Mac Allister
    A life in a Fax Copyright © http://www.faxmacallister.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *