Aumentano i ritocchi estetici: si “selfie” chi può!

0

Secondo i dati pubblicati dalla British Association of Aesthetic Plastic Surgeon (Baaps), in Gran Bretagna nel 2017 i ritocchi estetici femminili e quelli maschili sono stati differenti.

Per quanto riguarda le donne, esse hanno puntato sul seno e sui glutei, mentre gli uomini hanno deciso di intervenire prevalentemente sul loro volto, ritoccando le palpebre e le sopracciglia, al fine di avere un viso più giovane.

La causa di questi interventi risiede nella “selfie-mania”: attraverso i filtri, le donne riuscirebbero a migliorare il loro viso nei selfie, mentre, utilizzando i filtri, gli uomini apparirebbero più rotondi. Questo avrebbe portato a un aumento di ritocchi estetici facciali.

Ritocchi estetici: che cosa succede in Italia?




In Italia i ritocchi estetici coinvolgono sempre di più anche i ragazzi, che sono condizionati dai social. Molti adolescenti scelgono di ritoccarsi la bocca o il naso perché sono condizionati dai modelli imposti sul web. In questo periodo si osservano moltissime ragazze che hanno un naso perfetto o labbra carnose, così i più giovani sono spinti ad averli anche loro, sottoponendosi a operazioni rischiose.

Come riporta Il Mattino, il professore Giulio Basoccu, responsabile della Divisione di Chirurgia plastica estetica e ricostruttiva presso l’INI (Istituto Neurotraumatologico Italiano) ha dichiarato:

“In questi ultimi anni sono esplose le richieste di trattamenti e interventi soprattutto da parte dei giovani e sempre più spesso i desideri rispecchiano nuove esigenze condizionate dai social. Nel nostro Paese non c’è infatti una distinzione così marcata tra donne e uomini nelle scelte di medicina e chirurgia estetica, ma si osserva un’attenzione esasperata al viso, bocca, zigomi, naso, da parte di ragazzi anche ventenni. Le loro richieste sono senza dubbio influenzate dal web. Basta vedere le foto delle ragazze sui social, la maggioranza cerca di fare sembrare le labbra più carnose. La comunicazione oggi passa attraverso una foto e l’esigenza di esporsi continuamente porta a volersi mostrare sempre in forma tant’è che è aumentata di più la chirurgia della modifica che non quella dell’invecchiamento, non si interviene su palpebre o seno cadente ma piuttosto si chiede un nuovo naso o una nuova bocca”.

Inoltre il professore Giulio Basoccu ha aggiunto:

Le richieste seguono spesso personaggi del momento. Per esempio, in Italia glutei enormi e rotondi non si vedono né sulle riviste né in televisione ma solo sui social. Se improvvisamente le donne iniziano a chiedere questo intervento è facile capire dove nasce la scelta. I pazienti molto giovani sono meno esigenti di quelli adulti perché sono più insicuri. Sono meno preparati e meno consapevoli di quello che stanno facendo quindi sono anche più spaesati. Per questo si affidano di più al medico, chiedono informazioni e consigli, e il nostro lavoro è quello di guidarli verso la scelta migliore”.

E se le labbra carnose degli idoli del web fossero soltanto un filtro? Non serve ricorrere ai ritocchi estetici per assomigliare a qualcuno, ognuno è unico e speciale così com’è

Caterina Tiziani

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi