Rula Jebreal al Festival di Sanremo rappresenta la bellezza dell’Italia femminile e multiculturale

0

Rula Jebreal al Festival di Sanremo, a sostenerlo è il sito Dagospia aggiunge alla lista delle donne del Festival  la famosa giornalista. Amadeus  avrebbe incontrato la settimana presso un famoso hotel di Milano la giornalista per chiederle di affiancarlo per una sera sul palco dell’Ariston, e pare che Rula avrebbe dato con piacere la sua disponibilità. La decisione del famoso presentatore ha scatenato le ire di molti utenti sui social network. Un’ondata sovranista si è scagliata contro la giornalista palestinese che non ha mai nascosto le sue idee politiche, e che per esprimere il proprio dissenso ha lanciato l’hastag #BoicottaSanremo.


Lei si chiama Rula Jebreal, è una giornalista italiana di origine palestinese, una donna di straordinaria cultura e – perché no – grande fascino. Ma, soprattutto, ha una preparazione, una competenza fuori dal comune che hanno convinto Amadeus a invitarla sul palco dell’Ariston alla conduzione del prossimo festival di Sanremo.

Per questo la attaccano. Per questo la insultano. Per questo i sovranisti hanno gridato allo scandalo, alla “patria violata”, perché non riescono proprio a tollerare che una donna, dai tratti mediorientali, lontana da tutti gli stereotipi nazionalpopolari, incarni la bellezza e la cultura di questo Paese meglio di milioni dei cosiddetti “italiani”.

Viva Rula Jebreal al Festival di Sanremo, viva la bellezza dell’Italia femminile e multiculturale. È l’unica sovranità che vogliamo difendere.

 

Lorenzo Tosa

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi