Sarri è al suo posto: lo scherzo di Carnevale è riuscito. Complimenti ai lettori

L'articolo "Sarri lascia Napoli" era solo uno scherzo di Carnevale. Sherzo che si è rivelato test sociologico sui reali interessi dei lettori. In un'ora circa, abbiamo ricevuto centinaia di messaggi che ci hanno dato modo di tastare e testare il vostro sentire. Grazie a tutti

0
L’articolo scherzo di Carnevale

È durato giusto il tempo di qualche condivisione lo scherzo di Carnevale dal titolo “Clamoroso Napoli!!! Furibonda lite con De Laurentiis, Sarri lascia Napoli “. Bastava poco ad accorgersi che si trattava di una “Carnevalata”, De Laurentiis non è in Italia, l’articolo è firmato “Auriema ” con una sola Emme ed altri piccoli dettagli, sparsi ad hoc all’interno dell’articolo come indizi. Innanzitutto, ci complimentiamo con i lettori che hanno “Sgamato” . Con quelli che sono andati a cercare conferma altrove e hanno approfondito, senza fermarsi al titolo. Grazie a quelli che ci hanno scritto in privato per chiedere spiegazioni. Lo scherzo era palese, ma l’attaccamento alla “maglia “, ai colori della propria città e all’amore dei tifosi napoletani, ha fatto sì che lo scherzo sia riuscito bene. Sarri è al suo posto, non è successo niente. Lo scherzo ha dimostrato che, nessuno più dei tifosi del Napoli, tiene in maniera così viscerale alla propria squadra, e ne segue le sorti. Altro aspetto significativo di questo scherzo-test, è che mai le persone si sono indignate tanto per un articolo, vero o falso che sia. Fosse stato uno stupro, o un efferato assassinio, non avremmo avuto tanta “partecipazione” come in questo caso. Ci siamo abituati alla violenza? Ci siamo abituati al male? Abbiamo sviluppato anticorpi tali, per cui ci scandalizza la notizia di Sarri che va via e non più l’agguato di camorra? Ed ancora, in rete, girano bufale assurde, si scrivono cose da far accapponare la pelle, si getta fango su persone ed intere etnie o popoli, e tutto passa inosservato. Ma, non toccateci il calcio! Segno che aldilà del campanilismo imperante, aldilà del nostro orticello, nulla ci riguarda o ci smuove, nulla al di fuori delle nostre passioni. Sarri è al suo posto, era solo uno scherzo.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi