Scuola dell’infanzia, linee guida per settembre: cosa cambia per i bambini

Scuola dell’infanzia, il Ministero dell’Istruzione ha adottato le linee guide per l’anno scolastico 2020-21
Invece, il documento per la fascia 0-6 anni era già state approvato nei giorni scorsi. Dai giochi alla merenda, dalle mense alle aree per il riposo, fino alle mascherine, questi tutti i punti toccati.




Ecco tutte le linee guida finalizzate alla prevenzione del contagio da coronavirus

I bambini al di sotto dei sei anni saranno esclusi dall’obbligo di indossare la mascherine. Invece, il personale è tenuto all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuali.

Per quanto riguarda la temperatura corporea non sarà effettuata all’ingresso degli istituti, ma a casa. Infatti, i bambini e il personale per poter entrare all’interno delle scuole non dovranno avere temperatura corporea oltre i 37.5°C .

Inoltre, non dovranno essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni né a contatto con persone positive.

I bambini verranno divisi in piccoli gruppi o sezioni stabili. Per ogni gruppo verranno identificati educatori, docenti e collaboratori che si occuperanno sempre degli stessi bambini.

Infatti, lo scopo sarà quello di semplificare l’adozione delle misure di contenimento nel caso in cui si dovessero verificare casi di contagio. In questo modo le eventuali quarantene sarebbero circoscritte e mirate. Dunque, i gruppi non devono in nessun modo entrare in stretto contatto tra loro.

Per il rispetto del distanziamento sociale dovranno essere utilizzato al massimo gli spazi esterni ove possibile. Inoltre, alcuni spazi dovranno essere riconvertiti per garantire delle aree in cui i bambini potranno relazionarsi e giocare. Il tutto in base alle esigenze della fascia d’età.

Invece, per quanto riguarda gli oggetti e i giocattoli verranno assegnati in maniera esclusiva a ciascun gruppo. Questi ultimi non potranno essere scambiati da un gruppetto all’altro.

Anche per le mense valgono le stesse regole che per le aule: rispetto delle distanze, pulizia profonda prima e dopo i pasti. I bambini potranno portare la merenda da casa, purché confezioni o bibite siano facilmente identificabili come appartenenti al singolo bambino.

Ingressi e uscite

Nella scuola dell’infanzia l’accoglienza dovrà essere organizzata all’esterno e dovranno essere organizzati punti di ingresso e uscita differenziati.

Ad accompagnare i bambini potrà essere un solo genitore, nel rispetto delle regole generali di prevenzione dal contagio. Sarà obbligatorio l’uso della mascherina (per gli adulti) quando entrano nella struttura.

Per una migliore organizzazione, si potrà tenere un registro delle presenze delle persone che accedono alla struttura.

MARIO RUGGIERO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi