Il segreto che si cela dietro l’eterocromia

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

L’eterocromia è una caratteristica particolare, che porta ad avere gli occhi di colore diverso. Solo l’1% della popolazione nasce con questo tratto distintivo.




Eterocromia: cos’è e come si presenta

Con eterocromia intendiamo un tratto poligenico che porta ad avere gli occhi di colore diverso. Il colore dell’occhio dipende dalla quantità di melanina presente nell’iride. Più l’occhio è scuro più alta è la percentuale di melanina presente, al contrario tende a diminuire con colorazioni chiare. Più diffusa nel mondo animale soprattutto nei gatti, cani e cavalli.

Esistono due varianti di eterocromia, vediamo le differenze:

1) L’eterocromia completa (centrale): un iride ha un colore completamente diverso rispetto l’altra

Eterocromia parziale. Da: medicinaonline.com

2) L‘eterocromia parziale (mosaicismo): una parte dell’iride presenta un colore diverso
I nei nell’iride possono essere scambiati erroneamente per eterocromia, anch’essi sono dovuti alla differente concentrazione di melanina.

Un tratto genetico distintivo

Gli occhi possono cambiare colore nel corso del tempo, soprattutto nell’età che va dall’infanzia all’adolescenza. Tra le cause genetiche possiamo trovare il chimerismo, la sindrome di Bernard-Horner e la sindrome di Waardenburg.
Gli occhi di colore diverso dipendono da un eccesso o una mancanza di pigmento. Questo può essere ereditato biologicamente e vale sia per gli esseri umani che per gli animali.
Per quanto riguarda l’ereditarietà del colore in genetica dipende dal carattere, gli occhi chiari rappresentano il carattere recessivo, quelli scuri quello dominante infatti è più probabile ereditare quelli con tonalità più scura. Gli elementi che contribuiscono a influenzare il colore degli occhi sono molteplici, per questa ragione i figli difficilmente avranno lo stesso identico colore dei genitori.

Gli occhi ipnotici delle star

Passare inosservati è davvero difficile con una caratteristica così rara. Diverse star hanno occhi di colore diverso, possiamo trovare l’attrice e fotomodella Mila KunisDemi Moore, Kate Bosworth e il cantante Johnny Dorelli. Avere gli occhi diversi non è solo una particolarità dell’individuo ma racchiude anche il fascino dell’unicità.

 

Elena Cremonesi

Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.