Sii turista della tua città

Città
0

“Sii Turista della tua città”
Bello slogan, ma cos’è?

Mo’ ve lo spiego.

Un movimento, nato dall’amore per Napoli a 360° e che si occupa di valorizzarla agli occhi del mondo ma soprattutto degli stessi cittadini, primi fruitori di cotanta bellezza.
E tutto no profit!
Oddio, se vi va di dargli un appoggio economico o un contributo, sti ragazzi se lo prendono, mica so’ fessi…
Però è qui che si vede la differenza con chi vuole solo portare a casa la pagnotta e chi invece lo fa per puro spirito civico e partenopeo.
Questi davvero fanno qualcosa e ve lo dico: lo farebbero pure se non gli deste nulla.

Pe’ ve’ fa’ capi’!

(Per i profani: ciò per farvi capire cosa intendo dire…)

Non si contano più gli interventi a favore della riqualificazione del territorio, dalla pulizia di zone dedicate alla comunità, colpevolmente abbandonate in passato, all’organizzazione di eventi culturali e non, tra passeggiate salutari, concerti e performance di artisti Napoletani.
Tutto a spese proprie o talvolta approfittando della bontà di qualche benefattore che non abbia le mani come i canguri.
Detto alla napoletana…

Virgulti giovanotti che mossi dall’amore per Partenope e i suoi leggendari tesori, al grido del motto:

ESSERE NAPOLETANI È MERAVIGLIOSO!

cercano di sensibilizzare la gente ad un atteggiamento corretto verso la propria terra ma soprattutto verso sé stessi e gli altri.
Quindi non solo valorizzazione dei gioielli artistici della città ma anche una bacchettata continua a chi, con i propri comportamenti, si dimostra non dotato di senso civico.
Ciò grazie a una specie di regolamento del comportamento civile, che a Napoli si chiama “un’imparata e crianza” e che sti wuagliuni hanno racchiuso in dieci semplici regole denominate “MPARET A CAMPA'”.

Un decalogo che va dal non gettare le carte a terra, all’uso del posacenere, passando per un consiglio a parcheggiare come un essere umano, al non imbrattare i muri…tutto in napoletano, tanto da arrivare al cuore e diciamo la verità anche al cervello di tutti.

“We we! Facite l’uommn, no gli animali!”

(Siate uomini, non bestie.)

Praticamente.

Tra le tante iniziative, quella che mi piace menzionare è l’accoglienza ai turisti.
Immaginate di arrivare in un paese straniero per la prima volta, senza conoscere la lingua né il posto, e avere da subito bisogno di assistenza per sapere dove andare e come muoversi.
Non sarebbe bellissimo se ci fosse qualcuno che ti accogliesse, parlando la tua stessa lingua e, dopo averti offerto pure dei baba‘ di benvenuto, ti spieghi come fare per raggiungere ciò che cerchi?
Sarebbe bello sì!
Qualcuno potrebbe obbiettare che i baba’ buoni stanno solo qua, è vero, ma non è questo il punto.

Mamma mi’ come siete pesanti?!

A New York, io stesso mi sono trovato in una situazione analoga: bagagli persi in aeroporto; conoscenza sommaria della lingua(molto sommaria a dire il vero: solo frasi come: whats the time is it- y love you, che non è che puoi dirlo a tutti…),con gli effetti del jet lag addosso e la necessità di prendere un mezzo per l’hotel.

Una tragedia insomma.

Li’, se non fosse stata per una gentilissima tassista brasiliana che prese a cuore la nostra situazione( ostinandosi a parlare in portoghese, credendo che la capissimo, poi…bho?!), probabilmente sarei ancora nel nuovo mondo a cercare la strada di casa, nella migliore delle ipotesi.

E comunque grazie, tassista brasiliana, ovunque tu sia. Vorrei ringraziarti ancora per il favore che mi hai reso.
Tiferò per voi al Mondiale.

Chiu e chest nun poss fa’!

(Di più non posso fare!)

Qui per esempio, con sti ragazzi, non avrei dovuto sperare nell’aiuto di nessun buon samaritano del Sudamerica, mi avrebbero aiutato loro.

Quindi aiuto a cittadini, ai turisti e valorizzazione dei tesori della città.

Questo fanno ‘sti giovanotti di Sii Turista Della Tua Città.

Scusate se è poco.

Vincenzo De Lillo

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi