Smartphone: vendite in calo per la prima volta dal 2004. Bene solo i cinesi

0

Una ricerca sul mercato degli smartphone che copre l’ultimo quadrimestre del 2017 condotta da Gartner evidenzia per la prima volta un calo nelle vendite degli smartphone. Scopriamo insieme cosa, perché e a chi è successo.

Easy 4G TIM
Easy 4G di TIM. Fonte: tim.it.

Quanti smartphone venduti?

Stando ai dati della Gartner, nel suddetto quadrimestre sarebbero stati venduti ben 408 milioni di unità. La diminuzione totale delle vendite rispetto all’anno precedente è stata del 5,6%. La vera notizia è però che, da quando Gartner ha iniziato a raccogliere dati sulle vendite di smartphone (cioè il 2004), è la prima volta che si osserva una flessione delle vendite. Secondo Anshul Gupta (che ha diretto la ricerca) questo calo delle vendite è dovuto principalmente a due fattori.



Feature phone

Il primo riguarda la diffusione dei feature phone, cioè telefoni con funzionalità essenziali (più qualche app di messaggistica istantanea) ma economici. Un esempio può essere l’Easy 4G di TIM. Infatti, i consumatori preferiscono un feature phone a smartphone economicissimi. Probabilmente, viste le specifiche tecniche decisamente basse, l’esperienza d’uso su questi smartphone di fascia bassissima inducono gli utenti a rimanere fedeli ai feature phone.

Vecchi top di gamma

L’altro fattore riguarda un abitudine saggia dei consumatori, cioè quella di decidere di comprare un top di gamma. Infatti, hanno caratteristiche che consentono loro di durare nel tempo. Infatti, sebbene ormai si trovino in commercio smartphone con tecnologia 4G e fotocamere potentissime, la differenza nell’esperienza d’uso quotidiana non giustifica il nuovo acquisto da parte dei consumatori, che quindi preferiscono tenersi i loro vecchi top di gamma.



iPhone X Apple
iPhone X. Fonte: apple.com.

Bocciati…

Altro dato interessante deriva dalle vendite per produttore. Tra le case che hanno accusato il colpo c’è Samsung (-3,6%) – che tuttavia rimane il primo venditore di smartphone con il 18,2% della fetta di mercato – che punterà sui nuovi S9/S9+ (a breve in uscita). Anche Apple subisce un calo delle vendite (-5%) – ma segue Samsung in seconda posizione con il 17,9% – dovuto probabilmente al fatto che gli utenti, tra iPhone 8, 8 Plus e X, preferiscano quest’ultimo, che però ha subito dei ritardi di produzione, che ha dunque portato anche a un rallentamento negli acquisti.



…e promossi

Festeggiano invece i brand cinesi Huawei (+7,6%) e Xiaomi (con un incredibile +79%). Huawei Mate 10 Lite va infatti molto bene, così come i prodotti Mi e RedMi di Xiaomi. Anche voi siete tra i nuovi clienti di Huawei o Xiaomi? O siete fedeli a Samsung o Apple? O magari avete un feature phone? Fatecelo sapere con un commento.

Davide Camarda

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi