In Spagna si terrà uno speciale torneo di Fifa tra i calciatori della Liga

Il calcio è fermo quasi in tutto il mondo a causa dell’emergenza Covid-19, le partite  e gli eventi si contano sulle dita di una mano e ci si interroga su come sarà possibile riprendere e portare a termine le competizioni nazionali e internazionali una volta che la pandemia sarà solo un brutto ricordo.

Anche la Spagna ha iniziato proprio negli ultimi giorni a fronteggiare il diffondersi del virus, imponendo misure fortemente restrittive a tutta la popolazione, sul modello di quanto fatto in Italia.

Gli appassionati di calcio iberici sono dunque temporaneamente orfani della Liga, ferma fino a data da destinarsi dallo scorso 12 marzo. Il maggior campionato di calcio spagnolo è pronto però a tornare presto nel vivo della competizione e a far scaldare i cuori di tutti i tifosi, almeno virtualmente.

Ibai Llanos, noto presentatore televisivo e grande appassionato di eSports (è anche membro del team G2), ha infatti avuto la bella idea di organizzare un torneo di FIFA 2020 al quale parteciperanno tutte le squadre della Liga: stregato da una sfida virtuale tra Sergio Reguilon e Borja Iglesias, calciatori rispettivamente del Siviglia e del Betìs (per la cronaca terminata 1-0 per Iglesias), Llanos ha lanciato un appello, divenuto presto virale, sul proprio profilo Twitter.

Molti calciatori della Liga hanno accolto con grande entusiasmo la proposta di Ibai Llanos. Tra questi Sergi Roberto del Barcellona, Thibault Courtois del Real Madrid, Adam Januzaj della Real Sociedad, Carlos Solér del Valencia e Marcos Llorente dell’Atlètico Madrid.

Il torneo è diventato dunque realtà e vedrà la partecipazione di tutte e 20 le squadre della Liga, ognuna delle quali sarà rappresentata da un atleta professionista (a questo indirizzo trovate la lista completa – per il Real Madrid alla fine parteciperà Marcos Asensio).

Non solo i calciatori hanno appoggiato l’idea: ad essi si sono infatti affiancati anche diversi personaggi del mondo dello spettacolo e della televisione spagnola, che si sono resi disponibili per commentare le partite.

Il torneo di Fifa  vedrà dunque sfidarsi i migliori calciatori del campionato spagnolo e non sarà soltanto un modo per tenere compagnia ai tifosi in questi giorni complicati. Il suo intento è infatti soprattutto benefico: tutte le sfide saranno trasmesse in diretta sul canale Twitch di Ibai Llanos, e saranno accompagnate da una raccolta fondi il cui ricavato verrà destinato agli ospedali spagnoli per fronteggiare l’emergenza Coronavirus

Si parte questa sera, con i play-off ai quali parteciperanno le ultime otto squadre dell’attuale classifica della Liga. Le vincenti accederanno agli ottavi di finale, ai quali sono già qualificate per diritto le prime 12. Sabato si disputeranno i quarti di finale, mentre semifinali e la finalissima avranno luogo domenica sera.

Un’ottima idea che ci auguriamo possa essere replicata anche negli altri stati europei.

Fabio Gallato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *