Spray al peperoncino al concerto di Salmo: 7 persone in ospedale

0

Sembra, ormai, sia una prassi quella di spruzzare spray al peperoncino durante i concerti dei rapper italiani.

Dopo i noti drammatici precedenti, torna a ripetersi questo assurdo gesto.

Questa volta è toccato al rapper e produttore discografico Maurizio Pisciottu, in arte Salmo.

La sera di lunedì 12 agosto presso la Beach Arena di Sabbiadoro si è tenuto il concerto del rapper sardo Salmo.  Durante lo spettacolo qualcuno ha spruzzato ben due volte lo spray irritante. La sostanza era con molta probabilità uno spray al peperoncino. Non è la prima volta che, a eventi di questo tipo, vengono utilizzati prodotti urticanti. Si può ricordare, infatti, la tragedia del concerto del cantante Sfera Ebbasta, in cui oltre a numerosi feriti sono anche morte alcune persone. Alcune persone si sono sentite male a causa dell’irritazione dovuta allo spray e hanno accusato difficoltà a respirare, giramenti di testa e malore diffuso. Proprio per la gravità di questa irritazione, sette giovani sono finiti in ospedale per accertamenti e per curare i danni provocati da questa bravata.




 

La parole di Salmo sui social

Salmo non è rimasto zitto di fronte a tutto ciò, infatti ha fatto una storia social in cui si è masso a parlare di come fosse stupido e incosciente fare queste bravate, soprattutto dopo gli esempi drammatici che ci sono stati, come per esempio quello di Corinaldo. Inoltre, il rapper ha poi rassicurato dicendo che non è successo nulla di grave e che la situazione si è calmata in poco tempo poiché fortunatamente il concerto si è tenuto all’aperto e la sostanza si è dispersa facilmente.

Proprio in vista dei numerosi episodi precedenti di concerti rovinati dallo spray al peperoncino, il sistema di sicurezza del concerto di Salmo si è rivelato accuratamente studiato. In questo modo è stato possibile evitare che il panico si scatenasse. Pronti ad assistere sono arrivate forze dell’ordine e servizi sanitari.

Asia Lupo 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi