STEROIDI, LA CULTURA E L’INTERAZIONE CON L’ORGANISMO

0

I culturisti che portano il loro fisico oltre lo stremo hanno delineato la nostra era, quella dei “super fenomeni”.
Ci sono vari classi di steroidi. In medicina, i corticosteroidi riducono l’infiammazione. Gli steroidi anabolizzanti, versione sintetica del testosterone, vengono somministrati agli anziani con basso testosterone, nei giovani per anemia e pubertà ritardata, o nei casi di osteoporosi e artrite.




STEROIDI, LA CULTURA E L’INTERAZIONE CON L’ORGANISMO – COME AGISCE

Lo sviluppo muscolare agisce su due linee: la sintesi proteica e la riparazione cellulare. Un muscolo scheletrico è composto da miglia di fibre di proteine. Nelle attività pesanti e intense, nel muscolo si formano micro-lesioni. Il testosterone cala. L’organismo produce glucocorticoide che riduce l’infiammazione, ma è catabolico: mangia il muscolo. Nel giro di 48 ore. l’organismo ripara le fibre, aumentando le dimensioni e la forza.
Gli steroidi bloccano l’effetto catabolico ed il calo di testosterone. In questo modo, è possibile allenarsi il doppio dei giorni.

STEROIDI, LA CULTURA E L’INTERAZIONE CON L’ORGANISMO – EFFETTI SUL CORPO

Gli effetti collaterali nell’uomo: acne sul viso e sulla schiena, “sacchetti” di adipe sotto i capezzoli, contrazione dei testicoli.
Gli effetti collaterali nella donna: perdita di capelli, peluria sul volto, modifica permanente della voce, riduzione mammaria, ingrossamento clitorideo.
C’è poi il mito della roid rage, “rabbia da steroidi“, ma gli studi rivelano che solo nel 5% delle persone si manifesta. In pratica, sono atteggiamenti violenti e/o aggressivi. La medicina è divisa a riguardo: c’è chi la considera marginale, chi ne da una grande importanza, e chi non ci crede affatto.
Una patologia importante è la peliosi epatica. Si formano delle cisti di sangue sul fegato, possono perforarsi e provocare emoragina interna.




STEROIDI, LA CULTURA E L’INTERAZIONE CON L’ORGANISMO – INCIDENTI FAMOSI

Danny McDermott ebbe un infarto del miocardio 7 anni dopo l’uso di steroidi, nella sua carriere di bodybuilder e powerlifter.
Steve Michalik, dopo 10 anni di carriera, scoprì di avere 2 tumori al fegato. Ancora in vita, è stato mr universo nel 1975.
Lyle Alzado, atleta di football professionistico, morì nel 1991 per un linfoma al sistema periferico centrale.
Oli Cooney è stato un culturista inglese, morto a 20’anni; cadde a terra, e fu dichiarato morto pochi minuti dopo.

DANIEL PASTORE




Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi