Stress e capelli bianchi, scoperto il meccanismo

0

La notizia proveniente niente meno che dall‘Università di Harvard che è stato scoperto il meccanismo con cui lo stress fa venire i capelli bianchi e che è stato documentato in un articolo uscito su Nature, forse farà sorridere qualcuno: “ma ad Harvard” penserete “non hanno cose più importanti da scoprire? Magari per curare il cancro?”
In realtà se da un lato i ricercatori ammettono candidamente che la curiosità è stata una delle molle che li ha stimolati a indagare su stress e capelli bianchi, dall’altro scoprire i meccanismi con cui lo stress impatta il nostro organismo non è di certo un argomento secondario per la nostra salute e indagare come lo fa sui due bersagli più facilmente visibili, pelle e capelli, è una via relativamente più semplice da percorrere.
Il fatto che non sia stato per niente facile trovare il meccanismo responsabile conferma quanto sopra,  cioè se questa è la parte facile figuriamoci indagare altri effetti.
I ricercatori guidati dall’autore anziano il professor Ya-Chieh Hsu e dal primo autore il post-dottorando Bing Zhang, prima hanno ipotizzato che fosse una conseguenza dell’attivazione del sistema immunitario, buco nell’acqua, anche topi senza il sistema immunitario se sottoposti a stress imbiancavano.



Seconda ipotesi: elevati livelli dell’ormone cortisolo potrebbero essere responsabili, così hanno rimosso la ghiandola surrenale, ma anche in questo caso il meccanismo non era quello giusto.
Alla fine (dopo aver scartato altre ipotesi) i ricercatori hanno appuntato la loro attenzione sul sistema nervoso simpatico che presiede a varie funzioni collegate al cosiddetto meccanismo di “attacco o fuga” e hanno scoperto che ha una diramazione in ciascun follicolo della pelle, sotto l’azione dello stress i nervi rilasciano noradrenalina che causa l’attivazione prematura delle cellule staminali che costituiscono la riserva che si trasforma nelle cellule che producono pigmento, una volta che la riserva è esaurita non può più essere rimpiazzata e il pelo diventa bianco. Questo nelle cavie è successo molto rapidamente, questione di pochi giorni, un aneddoto storico racconta che la regina Maria Antonietta diventò bianca di capelli nel giro di una notte dopo il suo arresto, forse questo è leggermente esagerato o più probabilmente per lei il forte stress era iniziato alcuni giorni prima.

Roberto Todini

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi