Strings City torna a Firenze

Due giorni di musica diffusa gratuita , con strumenti a corda, nei luoghi più belli di Firenze

Cenacolo di Sant’Apollonia
0
Strings City Firenze 2017, torna questo weekend – 2 e 3 dicembre – nei luoghi più belli del capoluogo toscano: 80 eventi distribuiti in oltre 50 luoghi storici di Firenze.

Strings City. Un fine settimana contraddistinto dalle vibrazioni degli strumenti a corda, musica classica e contemporanea, che suoneranno in diversi luoghi, noti e meno noti della città di Firenze. 80 eventi, gratuiti, che coinvolgeranno teatri, musei, biblioteche, archivi, accademie e palazzi storici. Per combinare la bellezza della musica alla bellezza dell’arte e della storia.




L’evento Strings City è promosso dal comune di Firenze , e curato di Scuola di Musica di Fiesole, Conservatorio di Musica Luigi Cherubini, Maggio Musicale Fiorentino e Orchestra della Toscana. Con l’adesione di Amici della Musica di Firenze e Orchestra da Camera Fiorentina, il contributo della Città Metropolitana di Firenze e il sostegno di SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori.

Il festival Strings City, alla sua seconda edizione, è nato con lo scopo di portare  la cultura, in particolare concerti di musica a corde, nei luoghi conosciuti e non di Firenze, impegno, ben riuscito. Quest’anno ripropone quindi la maratona musicale con un’edizione ancora più ricca e allargata alla Città metropolitana.

Eventi e i luoghi speciali
Related Posts

Strings City propone una serie di eventi, ad ingresso gratuito, dove i protagonisti saranno musicisti fiorentini. Inoltre, sabato 2 dicembre, alla Galleria dell’Accademia di Firenze l’ungherese Kristóf Baráti suonerà il pregiato violino 1734 ‘Lam’, ex Scotland University. Proveniente dal Museo del Violino di Cremona.

Tra i tanti luoghi Strings City coinvolge nell’evento anche  la Biblioteca Medicea Laurenziana  e l’Osservatorio Astrofisico di Arcetri. Non solo anche l’Accademia di Belle Arti a Palazzo DavanzatiVilla Bardini. Oltretutto, per la prima volta la musicalità degli strumenti a corda arriverà anche alle porte della città. Tra Campi Bisenzio, Fiesole, Lastra a Signa e Scandicci.




Da non perdere, tra gli altri eventi il grande concerto corale al Teatro dell’Opera di Firenze. Un organico composto di musicisti provenienti dalla Scuola di Musica di Fiesole. Dal Conservatorio di Musica Luigi Cherubini, dal Maggio Musicale Fiorentino e dalla Orchestra della Toscana. Parteciperà allo Strings City anche il Cenacolo di Sant’Apollonia, evento a cura del Maggio Musicale Fiorentino. Un trio di archi interpreterà un brano di Beethoven e uno di Mozart.

Gli eventi proposti con Strings City sono davvero tanti.
Qui info e programma.

 

Felicia Bruscino

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi