Il segreto della superiorità del cervello umano

0

Gli scienziati indagano da anni per capire cosa renda il cervello umano così superiore a quello delle altre specie animali, certo abbiamo una grande corteccia cerebrale (dove risiedono le funzioni superiori) e un gran numero di neuroni, ma ora una ricerca proveniente dal MIT ha individuato qualcosa in più, il segreto della superiorità del cervello umano passa anche per delle caratteristiche completamente diverse del segnale elettrico che passa nei dendriti, lo studio è stato pubblicato su Cell. I dendriti sono i filamenti che trasportano il segnale verso il corpo centrale del neurone. Mark Harnett del MIT e Sydney Cash di Harvard, autori principali dello studio, sono riusciti ad avere a disposizione tessuto cerebrale umano (non è affatto facile, ma non vi preoccupate per la fonte, deriva da una procedura che si usa con chi soffre di epilessia, si pratica un foro nella corteccia del foro temporale per raggiungere le aree del cervello danneggiate) e hanno potuto constatare le differenze con quello dei ratti.



La corteccia cerebrale è formata da cinque strati di neuroni sovrapposti, sia negli umani che nei ratti e i neuroni di ciascuno strato devono raggiungere coi propri dendriti fino a quelli dello strato più interno, quindi essendo la corteccia umana più spessa i dendriti del primo livello sono molto lunghi. Il team di ricercatori indagando in che modo questo si riflette sul segnale ha scoperto che il segnale elettrico umano quando arriva dal neurone del livello uno al livello più basso è più debole, gli scienziati ipotizzano che questo voglia dire che più sezioni di un dendrite possono modificare il segnale elettrico, il che è come dire porre più transistor in un circuito e dunque aumentare le capacità computazionali del sistema.
Questa del segnale elettrico non è l’unica differenza tra neuroni umani e neuroni di altri animali, dunque serviranno altri studi per quantificare che parte giochi nella superiorità del cervello umano.

Roberto Todini

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi