Albert Speer, il talentuoso “architetto del diavolo” molto vicino al Führer

Albert Speer (1905-1981) non è spesso citato tra i nomi più noti della follia nazista. A differenza di alcuni tristemente celebri colleghi come Himmler, Göring, Goebbels, Ribbentrop e Mengele, Speer è poco conosciuto dalla gente comune. Non era il classico militare di carriera, oppure un medico assetato di cavie da torturare. Era “solo” un architetto, ma con conoscenze molto in alto.