Batteri, cibi fermentati, e l’antica arte lenta della fermentazione

I cibi fermentati esistono da secoli, da ancor prima della venuta dei frigoriferi. Si tratta di una tecnica infatti, che consente non solo di conservare alimenti altrimenti deperibili per lunghissimi periodi, ma che ne esalta i sapori, ne espande gli aromi e acuisce le potenzialità. Quella della fermentazione è una vera è propria arte: intesse relazioni, fa bene alla salute, e ci permette di evadere dai nostri schemi quotidiani.

SANA: il salone del biologico e del naturale a Bologna

Anche quest’anno a Bologna c’è stato SANA: il salone internazionale del biologico e del naturale. Cibo, stili di vita, cosmesi, abbigliamento, pezzi d’arredamento, incontri e conferenze… Un’agenda di quattro giorni dedicata alle novità nel settore e al contatto con gli imprenditori e con le aziende.
Noi di Ultima Voce siamo stati a SANA per raccontarvelo, e darvi qualche spunto per visitarlo in caso ve lo foste persi…

Soylent Green: il cibo del futuro è nella soia!

Soylent Green: il cibo del futuro è nella soia! – o forse, questo è ciò che vorranno farci credere?

Un film degli anni ’70 che combacia – in maniera quasi disturbante – con le previsioni degli scienziati di oggi. Il cinema distopico di fantascienza ci ha abituati a scenari da fine del mondo, glaciazioni, epidemie di zombie, città super-tecnologiche in cui i robot prendono il controllo… No, nulla di più semplice: nel 2022 – dunque nemmeno così distante da noi – ad affliggere il genere umano saranno problemi molto più concreti, molto più tangibili, con cui abbiamo a che fare già da tempo ormai: fame, surriscaldamento globale, esaurimento delle risorse – e tanta, tanta corruzione.
Soylent Green (uscito in Italia come “2022: i Sopravvissuti”) ce lo mostra appunto così, esattamente come ce lo preannuncia la scienza.