Titanic II: il progetto della replica della celebre nave da crociera che salperà nel 2022

Ripercorrerà la stessa rotta che il Titanic originale non riuscì a completare.

0

2400 persone affronteranno una crociera a bordo della nave Titanic, da Southampton a New York. No, non siamo nel 1912 e non è neanche l’inizio del colossal di James Cameroon, ma è il progetto che vedrà la copia identica dell’imbarcazione, il Titanic II, affrontare lo stesso viaggio nel 2022 per riscrivere la storia.

A distanza di 110 anni, il Titanic II, farà lo stesso itinerario del transatlantico divenuto celebre per la tragedia avvenuta la notte del 14 aprile 1912 per un impatto con un iceberg al largo dell’Oceano Atlantico, dove persero la vita 1500 persone.

Il Titanic II sarà la copia esatta dell’originale: una ricerca durata anni per riprodurre in modo maniacale interni ed esterni, che ha fatto slittare il progetto, originariamente fissato per il 2016.

Somiglianze che non si fermano solo dal punto di vista estetico, ma anche il numero di persone che affronterà il viaggio è quasi identico a quello che ha compiuto l’avventura del 1912: si contano infatti 2435 passeggeri e 900 membri dell’equipaggio, con un totale di 835 cabine. Anche il sistema di prenotazione è lo stesso del passato, con carte d’imbarco divisi per prima,seconda e terza classe.

C’è solo una differenza rispetto al 1912: il Titanic II non si limiterà a compiere la rotta Southampton-New York, ma navigherà nella seconda parte di viaggio verso Dubai, circumnavigando il globo.

 




Il progetto

Non è la prima volta che si pensa ad un nuovo Titanic: infatti il primo progetto rialente al 2000 non vide mai la luce per gli alti costi di realizzazione e il poco supporto dato al progetto, che vide la sua archiviazione nel 2006.

Invece, si va verso la realizzazione di questo nuovo progetto: ad annunciarlo la compagnia di navigazione impegnata alla realizzazione del Titanic II, la Blue Star Line, che ha trovato i fondi per il completamento della struttura, che avverrà totalmente in Cina, mentre l’originale è stata realizzata in un cantiere in Irlanda del Nord.

Considerando un secolo di differenza e il tragico destino del primo Titanic, la nave del 2022 sarà dotata di un sistema di sicurezza moderno e tecnologico, come spiegato dal presidente della Blue Star Line, Clive Palmer:

Offriremo un’autentica esperienza di navigazione sul Titanic: la nave avrà gli stessi interni di quella originale, integrati dai più moderni sistemi di sicurezza e la tecnologia del 21 esimo secolo, così da garantire il maggior comfort possibile. Milioni di persone hanno sognato di navigare sul Titanic, vedere la nave in porto e ammirare la sua maestosità. Il Titanic II sarà l’imbarcazione che realizzerà i loro sogni.

Un progetto da 500 milioni di dollari che inevitabilmente riscriverà la storia.

Gianluca Simone 

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi