Tolone: Donne aggredite per motivi religiosi! Anzi, no

Repubblica. It
0

IMG_20160910_084909

Tolone, Francia: Due donne con i corrispettivi mariti e prole al seguito, si godono il tempo libero facendo una passeggiata. L’allegra comitiva, arrivata in prossimità del quartiere dei garofani, incrociano per strada dei ragazzi in bici. Questi ultimi cominciamo ad insultare le donne con frasi ed epiteti volgari, volano parole grosse: “Perché non andate in giro nude?” “Sgualdrine“. A questo punto intervengono i mariti delle donne pesantemente insultate. Comincia una colluttazione che ben presto sfocia in lite. Intanto, dal quartiere arrivano altri ragazzi in aiuto dei giovani teppisti. Una rissa furibonda. Alla fine della quale, uno dei mariti finisce all’ospedale ed è in prognosi riservata, l’altro fortunatamente, se l’è cavata con il setto nasale rotto. Sono stati tutti identificati invece, tutti i ragazzi che hanno aggredito le donne e i loro mariti. Questo grazie alle telecamere di videosorveglianza. Erano tutti già noti alle forze dell’ordine. Questo succedeva domenica scorsa. Da lì in poi, sono scoppiate mille polemiche, che hanno investito ed indignato tutta Europa. Perché? Semplicemente perché, in questo clima di intolleranza è oltremodo facile e succulento, manipolare le informazioni per farne casi. Dopo l’aggressione, si era detto che, il motivo scatenante degli insulti alle donne, erano da ricercarsi nell’abbigliamento succinto delle due che, in quel momento indossavano dei normalissimi shorts. Sarebbe bastato questo a scatenare i giovani integralisti islamici. Motivi religiosi. I mass media non aspettavano altro. Così è stata data in pasto al pubblico, la notizia dell’aggressione di matrice religiosa islamica. Per giorni sono divampato le polemiche, alimentate neanche a dirlo dal populismo da quattro soldi dei politici d’oltralpe, ma anche nostrano. Marion Maréchal-Le Pen  del Fronte Nazionale  ( ultradestra francese) ha dichiarato : ” Tolone c’è già la sharia: portare shorts vi può mandare all’ospedale”. Dello stesso tono il commento fatto da Lydia Guirous del partito di Sarkozy : “triste avvenire per le donne francesi se non fermiamo la polizia islamista”. Non potevano certo esimersi dal commentare i nostri magnifici politici, che non aspettavano altro. Così, sono intervenuti sulla questione Maurizio Gasparri: razzisti islamici tipo Tolone vanno cacciati dall’Europa. Vergognoso il silenzio delle femministe ormai nemiche dei diritti delle donne e di qualsiasi persona”. Sulla stessa linea il leghista Calderoli :”Picchiate a Tolone perché in shorts? Un campanello d’allarme che deve preoccuparci e non poco. O la smettiamo con questa resa incondizionata, oppure saremo sicuramente sconfitti e travolti dall’avanzata del mondo islamico e questo porterà alla nostra fine come occidente cristiano. Quasi una settimana dopo, arriva la smentita “Non eravamo in pantaloncini. Eravamo in abbigliamento sportivo. Un ragazzo mi ha detto qualcosa di volgare, e le cose sono degenerate velocemente”, a parlare è una delle donne aggredite. Si tratterebbe dunque di un episodio grave e criminale, ma di nessuna matrice particolare. Atto criminale. Purtroppo però, quando si ripete all’infinito ,una bugia diventa verità ufficiale.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi