Tra Piemonte e Lombardia i cinque paesi meno abitati d’Italia

Un viaggio tra le più piccole realtà della nostra penisola.

0

Sul territorio compreso tra Lombardia e Piemonte sorgono i paesi meno abitati dell’intera penisola. Sembra incredibile, ma nessuno di essi raggiunge i 50 residenti. La somma della popolazione Morterone, Moncenisio, Pedesina, Briga Alta e Ingria  è di 186 abitanti, un numero davvero esiguo.

paesi meno abitati

Morterone

Con soli 30 abitanti, Morterone,  borgo della provincia di Lecco in Lombardia, si aggiudica il primo posto nella classifica dei paesi meno abitati della penisola. Il record è stato raggiunto nel 1921, quando si potevano contare ben 399 anime nel piccolo Comune. La popolazione attuale è formata principalmente da anziani, anche se negli ultimi tempi qualche giovane coppia ha preso la residenza proprio qui.  Attrazione che conquista numerosi turisti è il Museo all’aperto di arte contemporanea.

 

paesi meno abitatiMoncenisio

Medaglia d’argento va a Moncenisio, nella città metropolitana di Torino, il più piccolo Comune del Piemonte. Sono 35 gli abitanti che vivono in questo borgo montano, ma durante l’estate, grazie al turismo, gli occupanti si raddoppiano. Sviluppato lungo le rive del fiume Cenischia, è sede dell’Ecomuseo delle terre al confine, dedicato ai mestieri della montagna.

Pedesina

Nella  provincia lombarda di Sondrio, Pedesina conta 38 residenti. Fino a qualche decennio fa due alberghi locali accoglievano i turisti durante la stagione estiva, ora però le strutture sono chiuse. In passato il paese era famoso per la lavorazione della canapa e del lino, attualmente però non ci sono sbocchi occupazionali.

 

 

Briga Alta

Quarto in classifica il comune di Briga Alta in  provincia di Cuneo, rappresenta l’estremità più meridionale dell’intero Piemonte.  È l’unico paese italiano con una densità abitativa inferiore ad un residente per chilometro quadrato. Nel 1871  i brigaschi erano 1361, ma con il trascorrere dei decenni la popolazione si è ridotta,  sino ad arrivare attualmente a 39 abitanti.

Ingria

44 abitanti per questo comune della città metropolitana di Torino, in Piemonte. È posizionato all’inizio della Val Soana e i vari caseggiati, ormai quasi completamente abbandonati, si trovano su entrambi i versanti della valle.  Ingria fa parte dei territori del Canavese e proprio in queste terre è uno dei paesi maggiormente colpiti dallo spopolamento delle zone alpine.

 

 

 

 

 

                                                           Chiara Caporale

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi