Tragedia al Cirque du Soleil

Durante un’esibizione le mani dell’acrobata Yann Arnaud scivolano dagli anelli

L’acrobata del Cirque du Soleil muore in ospedale per via delle ferite riportate

0

Morte in diretta allo spettacolo del Cirque du Soleil di sabato 17 marzo. Yann Arnaud, francese di 38 anni, cade durante un’esibizione.

L’artista stava eseguendo delle acrobazie appeso a un anello e avrebbe dovuto afferrare le mani del suo compagno. Tuttavia non è riuscito in uno dei numeri che eseguiva più spesso, non riuscendo a raggiungere la meta, cadendo a terra.




Dopo l’incidente è stato trasportato all’ospedale più vicino dove, purtroppo, è morto a seguito delle ferite riportate.

Il presidente del Cirque du Soleil, Daniel Lamarre, ha divulgato la notizia tramite un comunicato stampa:

La grande famiglia del Cirque du Soleil è sotto choc e devastata da questa tragedia. Yann era con noi da più di 15 anni ed era amato da tutti coloro che avevano avuto l’occasione di conoscerlo

La polizia sta indagando su eventuali misure di sicurezza non rispettate. Il direttore, tuttavia, ha dichiarato che le procedure di emergenza sono state attivate immediatamente.

L’amore di Yann per la famiglia e il Cirque du Soleil




Poche ore prima dell’inizio dello spettacolo, Yann Arnaud aveva, tramite un’immagine su Instagram, dichiarato la sua felicità:

Ho quasi 40 anni e faccio ancora ciò che amo. Ho capito che l’età è solo un numero, se resti giovane e sano nella mente e nel corpo. Grazie alla mia famiglia che mi sostiene e agli amici in tutto il mondo. Sono grato per tutto quello che ho e non lo cambierei per niente al mondo

L’acrobata viveva a Miami, con sua moglie e due figlie che condividevano il suo amore. Nei suoi post sui social, infatti, l’uomo salvava numerose immagini dei suoi allenamenti e della sua “piccola acrobata”: la figlia più piccola.

Incidenti al Cirque du Soleil




Non è la prima volta che uno spettacolo del Cirque du Soleil si trasforma in tragedia. Nel 2009, infatti, un acrobata di origine ucraine, Olexandre Jourov, muore durante un’esibizione a Montréal a soli 24 anni.

Stessa sorte per l’artista francese Sarah Guillot-Guyard di 31 anni che, durante la sua performance a Las Vegas, muore a seguito di una caduta nel 2013.

Abbracciamo la famiglia di Yann che, grazie alle sue acrobazie, incantava gli spettatori. Un abbraccio particolare alle sue bambine che, oggi, avrebbero dovuto abbracciarlo per la festa del papà.

 

Elena Carletti

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi