Trieste, vicesindaco butta coperte del senzatetto: ecco le reazioni politiche, del web e dei cittadini

Un senzatetto photo by@enca.com
0

Paolo Polidori, vicesindaco del Comune di Trieste, è da giorni al centro di una grossa polemica mediatica e politica.  A metterlo in questa situazione un suo gesto, avvenuto in prossimità di via Carducci, una strada molto centrale di Trieste. Proprio qui Polidori avrebbe raccolto e buttato via alcuni indumenti e coperte di un senzatetto. Non pago del gesto, che ben si allontana dallo spirito natalizio degli scorsi giorni, ha anche scritto un post su Facebook.

vicesindaco trieste
Il post del vicesindaco di Trieste

Le polemiche arrivano dal Web ma anche dalla politica

Considerando che le temperature in questo periodo dell’anno scendono spesso sotto lo zero e a Trieste sono accompagnate anche dalla bora, il gesto ha destato molta disapprovazione. Come spesso accade le prime critiche sono giunte dal Web, nei commenti sotto il suo post.




A quel punto il vicesindaco ha cancellato lo scritto incriminato e ha dichiarato di ‘non sapere a chi appartenessero quelle cose e che lo ha fatto per il decoro della città’ credendo si trattasse solo di ‘stracci’. In seguito però, secondo alcune fonti locali, ha detto che le cose da lui gettate appartenevano ad un senzatetto con precedenti penali. Infine, in un’intervista rilasciata all’Ansa, ha cercato di dare un colpo al cerchio e uno alla botte dicendo di essere stato ‘travisato’, e ha voluto chiarire una volta per tutte la sua posizione con queste parole:

Non ce l’ho con lui personalmente ma con la situazione. Più volte questa persona è stata invitata ad andare in una struttura di accoglienza e più volte ha rifiutato. Le soluzioni ci sono, quindi la questione va posta dal punto di vista del decoro. Non possiamo permettere che 1,10, o 100 vadano a bivaccare come vogliono

Pd e M5S chiedono le dimissioni del vicesindaco di Trieste

Lo sdegno però non si è limitato a qualche critica o insulto sul web. Proprio in via Carducci si sono riuniti i rappresentati di tutte le forze politiche per protestare contro questo gesto in una manifestazione trasversale. Assenti i rappresentanti della Lega Nord. Gli altri, compreso il M5S, hanno chiesto le dimissioni di Polidori e si sono discostati da questo modo di fare che, come ha dichiarato Laura Famulari, segretaria provinciale del Pd è “un atteggiamento sprezzante con i deboli, che in nulla si concilia con i doveri di solidarietà umana, di civile convivenza e di correttezza istituzionale ci deve attenersi un amministratore”.

Polidori e il Governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, chiedono che la vicenda non sia strumentalizzata politicamente. Ma davvero il senso di umanità, solidarietà e giustizia può esulare da una reazione politica?

È notizia di poche ore fa che i cittadini hanno portato nuove coperte e nuovi abiti al malcapitato senzatetto.

Marta Migliardi

 

 




Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi