Trump shock:”No immigrati da quei cessi di Paesi”

Come rivela il Washington Post, il presidente Usa avrebbe usato queste parole durante un incontro con membri del Congresso per discutere di immigrazione.

0

Parole scioccanti, quelle pronunciate da Donald Trump mentre era nello Studio Ovale per un incontro con alcuni membri del Congresso.




Donald Trump Fire and Fury
Donald Trump




Il fatto

Qualcuno gli ha chiesto di rivedere la decisione di togliere lo status di protezione a migliaia di immigrati provenienti da Haiti, El Salvador e da alcuni Paesi africani. Ma il presidente Usa avrebbe risposto: “Perché gli Stati Uniti dovrebbero avere tutta questa gente che arriva da questo cesso di Paesi?”.

A riportare la notizia è il Washington Post, citando per altro alcuni dei presenti. Trump avrebbe inoltre aggiunto che “sarebbe molto meglio per gli Usa portare più persone da Paesi come la Norvegia”.




Secondo i media statunitensi l’espressione offensiva utilizzata da Trump è ‘shithole countries‘. Espressione che ha portato il gelo tra i partecipanti all’incontro, tra cui il senatore repubblicano Lindsay Graham e quello democratico Richard Durbin. I due politici avevano appena proposto di  tagliare del 50% la lotteria per i visti di ingresso negli Usa, pur continuando a tutelare gli immigrati già residenti nel Paese con lo status di protezione.

La Casa Bianca intanto non commenta e non smentisce l’accaduto.

Michele Lamonaca

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.