Tumblr svenduto a WordPress: fallimento dopo la rimozione dei contenuti per adulti

0

Tumblr svenduto a WordPress dopo la rimozione dei contenuti per adulti dal social

Era già da tempo che si sentiva parlare della crisi che stava affliggendo il famoso social Tumblr, il quale da anni fungeva da piattaforma di blogging, ma non solo. Il sito permetteva agli utenti di creare un proprio tumblelog e forum, caricando contenuti multimediali personali e di vario tipo. Oltre alla mera funzione di blogging, conteneva anche numerose pagine a luci rosse. Una grande fetta delle persone che utilizzavano il social erano interessate ai contenuti per adulti e a nient’altro. Amaramente, la società proprietaria se ne è resa conto quando, bloccati una volta per tutte questi contenuti, si è ritrovata senza gran parte degli utenti. Proprio per questo motivo Tumblr è stato svenduto a WordPress per un prezzo imperdibile!

Attualmente, però, Tumblr non sembrerebbe essere l’unico sito in crisi, ma in generale si è registrata una crisi dei social network.




Saldi: Tumblr regalato ad un prezzo stracciato!

Tra le società candidate all’acquisto, tra cui il sito Pornhub, la  Verizon ha scelto e svenduto Tumblr a soli 3 milioni di dollari il sito alla Automatic Inc., proprietaria di WordPress. Il valore della vendita è al di sotto di 20 milioni, un vero super sconto! D’altro canto, la stessa Verizon è riuscita a liberarsi una volta per tutte di Tumblr e ha trovato un accordo soddisfacente per entrambi le parti. Attualmente, la Automatic Inc. è una delle società che sta avendo un notevole successo e si pensa che con essa Tumblr riprenderà nuova vita. Tuttavia, l’amministratore delegato della società, Matt Mullenweg, ha tenuto a precisare e a confermare che i contenuti pornografici continueranno a essere vietati all’interno del social. Non si sa bene quale sarà il futuro del social network, ma secondo le fonti esso troverà impiego in stretta relazione con lo stesso WordPress.

Asia Lupo 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi