“Tupac è vivo e lo riporterò in studio”: la supponente verità di Suge J Knight

Sconvolgente dichiarazione di Suge J Knight su un presunto ritorno di Tupac dalla morte

Secondo il figlio del fondatore della Death Row Records Tupac sarebbe ancora vivo e lui starebbe per riportarlo nella scena rap.

Fonte: digitalfeedmedia.com
0

Un nuovo tentativo di rievocare… dalla morte

Sicuramente non è la prima volta che assistiamo a dichiarazioni su una presunta falsa morte di un personaggio dello spettacolo. Micheal Jackson, Elvis Presley, Marylin Monroe, JFK… la lista potrebbe essere infinita. Di solito, come in questo caso, il personaggio in questione è stato avvistato da qualcuno oppure c’è qualche vip – spesso in caduta libera mediatica – che afferma di sapere dove si trova. Stavolta al centro delle supposizioni c’è la morte di Tupac Shakur, leggendario rapper assassinato nel 1996 a Las Vegas. A supporre che la morte del rapper nativo di New York sia falsa è Suge J Knight, figlio dell’omonimo fondatore della Death Row Records. Ma non solo: Knight non si limita a rivelare che Tupac sia vivo, ma aggiunge che vive in Malesia e sta per tornare al centro della scena hip-hop proprio grazie a lui. Tupac sarebbe così il primo artista a formare la New Death Row, di cui Suge J Knight sta già curando il merchandising.

Suge J Knight Tupac
Suge J Knight Instagram post

New Death Row?

Come prevede ormai la prassi, le vicende dei rapper si svolgono più su Instagram che negli studi di registrazione. Qui riportiamo il post incriminato in cui Knight jr ammette di avere “Pac” con se e nuovo progetto in arrivo. Sul suo profilo possiamo trovare anche un altro post in cui sostiene di essere alla ricerca di un producer per una collaborazione con Tupac. Inoltre vi era presente anche una foto che ritraeva quello che Knight suppone essere Tupac oggi, poi eliminata però dal suo account Instagram. La prospettiva di vedere un ritorno di uno dei più grandi MCs di tutti i tempi con il figlioletto di uno dei personaggi più controversi della storia del rap a muovere i fili dell’operazione è praticamente impossibile. Il fatto che quello di Tupac sia uno degli omicidi irrisolti più famosi di sempre potrebbe spingere molte persone a credere a questa tesi e -diciamolo – Knight jr sembra in cerca di visibilità. A che scopo Tupac si sarebbe finto morto nei suoi anni migliori e quand’era all’apice del successo per fare ritorno 22 anni dopo? Con tutta probabilità la vicenda, come spesso accade, finirà nel dimenticatoio per la pace di Tupac in primis e di tutti i suoi fan in secondo luogo.

Come sta Suge senior?

La risposta a questa domanda è sicuramente non bene. Suge Knight, storico fondatore della Death Row Records, si trova infatti attualmente in carcere. Knight senior è stato arrestato il 30 gennaio 2015, con l’accusa di omicidio intenzionale per avere investito due uomini, con i quali avrebbe avuto un litigio riguardo al film Straight Outta Compton. Numerose vicende violente e controverse erano già legate al nome di Knight, che alla Death Row portò artisti del calibro di Tupac, Dr. Dre e Snoop Dogg ai vertici del successo. Tuttavia in seguito i suddetti artisti stroncarono i rapporti con Knight e la sua etichetta, anche per episodi violenti con protagonista lo stesso Suge sr.

Luca Pesenti

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi