Un incendio è scoppiato nella famosa cattedrale di Notre-Dame di Parigi

Un incendio è scoppiato nella famosa cattedrale di Notre-Dame a Parigi.

Le fiamme hanno letteralmente inghiottito la parte superiore della cattedrale e hanno fatto crollare una delle guglie più importanti.

La causa dell’incendio non è stata ancora chiarita, ma i funzionari dicono che potrebbe essere collegata a lavori di ristrutturazione.

Le immagini sui social media mostrano pennacchi di fumo che fluttuano nell’aria sopra l’edificio gotico di 850 anni.

L’anno scorso, la Chiesa cattolica in Francia ha lanciato un appello urgente con lo scopo di raccogliere i fondi per salvare la cattedrale, che stava iniziando a crollare.

Una grande operazione è in corso per affrontare l’incendio che è scoppiato nel pomeriggio. Intanto Emmanuel Macron, il presidente francese, ha annunciato che a causa del tremendo incendio divampato, cancellerà un discorso che avrebbe dovuto sostenere questa sera.

La Cattedrale di Notre Dame, la cui costruzione iniziò nel 1163, è il monumento più visitato in Francia, con una media di 30.000 persone al giorno.

Famosissima per la sua splendida facciata, ma l’interno vanta sculture uniche, statue e vetrate i cui rosoni sono alcuni dei più grandi d’Europa.

La chiesa ospita anche numerosi tesori appartenenti a figure come il re di Francia Luigi IX,  l’architetto Viollet-Le-Duc e Papa Giovanni Paolo II.

Il tesoro più prezioso, la Corona di Spine, è ospitato in uno dei tre sacri manufatti di Notre-Dame ad uno dei Santi Chiodi della crocifissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *