“Uomini: è ora di giocare senza falli!” . Ecco perché il maschilismo è anche un tuo problema

“Uomini: è ora di giocare senza falli!” è l’ultimo libro di Tiziana Ferrario edito da Chiarelettere. Un manuale che studia e spiega il maschilismo in tutte le sue forme, ambiti e manifestazioni. Donne e uomini, grandi e piccini, femministi e non (per ora…)…ecco perché questo è il libro per te.

Uomini: è ora di giocare senza falli!

Uomini: è ora di giocare senza falli! Tiziana Ferrario www.ultimavoce.it Il libro analizza ed esplora secoli di maschilismo e le inclinazioni che ancora oggi si ripercuotono in diversi ambiti e situazioni, dal lavoro alla vita privata, sino allo sport e al mondo dell’arte. Tra le pagine di questa vera e propria enciclopedia femminista (a proposito…questa parola non è un’offesa!) si alternano modelli misogini frutto di secoli di  assurdità e uomini nuovi ai quali è affidato il compito di aiutarci a cambiare il mondo.  Come dite?  Esistono uomini schierati al fianco di noi donne? Ebbene si! Il motivo? Leggete Uomini: è ora di giocare senza falli!, e con la Ferrario scoprirete tutti i vantaggi economici e sociali di una società più femminista. Siete sempre in tempo per passare dalla parte dei futuri vincitori…

Da leggere perché…

Faccio una confessione. Dopo le prime pagine di lettura, una lista di persone che avrebbero un gran bisogno di leggere questo libro  si è immediatamente palesata nella mia testa. All’inizio, tra queste, non c’ero io. A casa mia  madre cambia senza problemi le lampadine, e posso chiedere a mio padre come fare il pollo con le verdure. Non essere femminista, per me, non è mai stata una opzione. Pensavo, quindi, avrei assistito ad un bel ripasso (certamente comunque utile) di cose che già sapevo. All’ultima pagina di lettura, invece, ho scoperto che all’inizio nella mia lista mentale di potenziali lettori dovevo esserci anche io .

E’ sbagliato infatti pensare che questo sia un libro da far leggere ai maschilisti o a femministi, a donne o a uomini. E’ un libro da far leggere nelle scuola e tenere con sé gelosamente nel proprio comodino.  Il motivo è presto detto. Sei una donna femminista? Vedrai quanto ancora resta da fare. Quante sovrastrutture ti porti dentro da secoli che ancora devi abbattere. Quanto il femminismo, per quanto tu non capisca il motivo, non sia scontato. Sei una donna maschilista? Capirai quanto vali. Sei un uomo maschilista? Troverai tutti i motivi per cui la tua mentalità danneggia te stesso, e senza che neanche tu te ne accorga. Ma soprattutto…sei un uomo femminista? Grazie, intanto. Tu, alleato, avrai stimoli, esempi da seguire e spunti per far si che quelli come te siano la regola. E poi ci sei anche tu…tu, che sei un maschilista inconsapevole. Ti stupirai nel vedere quante cose erano sfuggite alla tua vista, quanti atteggiamenti sbagliati hai avuto senza saperlo, quanto subdola possa essere questa piaga. L’errore più grande è pensare che il maschilismo tossico non sia un tuo problema.

La forza di “Uomini: è ora di giocare senza falli” è di portare fatti tangibili, esempi, contesti, frasi, dati. L’autrice mette di fronte e fa toccare con mano la concretezza di concetti (maschilismo, femminismo) che troppo spesso vengono visti solo come idee astratte e lontane. Alla fine della lettura, la conclusione sarà una sola: quanto è stupido non essere femministi!

Tiziana Ferrario

Giornalista, conduttrice e scrittrice, Tiziana Ferrario è da tempo impegnata nella lotta per i diritti delle donne. Il tema era già stato oggetto della sua opera “Orgoglio e pregiudizi: Il risveglio delle donne ai tempi di Trump”.

Beatrice Canzedda

One thought

  1. Sinceramente sono stanco di questo femminismo. Avete rovinato la famiglia che non esiste più. Non ci sono più valori. Ragazzini psicopatici cresciuti senza la presenza della mamma ( l’unica che può trasmettere empatia ) perché occupata a far carriera ma che vuole anche soddisfare la sua maternità ( a modo suo ). Un mondo ginocentrico con leggi totalmente a favore delle donne. Le donne si chiedono dove sono finiti gli uomini di una volta. Rispondo che si sono nascosti insieme alle donne di una volta. Di uomini zerbini che si definiscono femministi ( ovviamente ipocritamente con la speranza di ottenere apprezzamento dalle vaginemunite per ottenere la possibilità di averne l’accesso ) ce ne sono moltissimi che pagano a caro prezzo il loro stato, ma contenti loro…. Tanto, in contraddizione con quello che affermano, le donne preferiscono avere relazioni con gli uomini alpha, belli, ricchi, aggressivi e non certo femministi che le sanno punire a dovere.
    Per fortuna molti degli altri uomini, non alpha nel senso indicato dalle donne, ma nemmeno zerbini, si stanno svegliando e pacificamente battono in ritirata. MGTOW basta con le donne, avete rotto. La vita ha molto da offrire oltre al sesso che è l’unica cosa per cui molti uomini ancora rischiano con voi, sappiatelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *