Wikipedia sulla luna: perché vogliamo riportarla indietro?

Una copia della versione inglese di Wikipedia è andata dispersa nel corso di una missione spaziale privata sulla luna

0

11 Aprile 2019: il primo lander privato è atterrato sulla luna. Israele è la quarta nazione ad aver raggiunto questo risultato tanto ambito, ma cosa è successo all’atterraggio?

Il nome del lander lunare è Baresheet, che in ebraico significa “all’inizio” e ne rappresenta perfettamente lo scopo: un mezzo creato per una missione semplice e di pochi giorni. Il lancio del Baresheet da Cape Canaveral in Florida è avvenuto senza problemi, eppure, perché tutti parlano di una copia di Wikipedia sulla luna?

Il lander, costruito dall’organizzazione no-profit israeliana SpaceIL, grazie ai 100 milioni di dollari raccolti da imprenditori e istituti di ricerca, ha riscontrato problemi al motore in fase di atterraggio.

Il viaggio in territorio lunare ha portato alla distruzione del dispositivo, ma gli studiosi ritengono che il disco metallico contente la versione inglese di Wikipedia sia rimasto intatto. Questo perché la sua resistenza pare sia paragonabile a quella delle scatole nere degli aerei, che sopravvivono ad impatti ben più catastrofici. Il disco sembra però essere irrecuperabile: è probabilmente precipitato nel fondo del cratere formatosi a seguito dell’impatto.

È da considerarsi una missione fallita?

La straordinarietà della missione sta nel suo significato simbolico: quello del Baresheet è infatti il primo lancio privato sulla luna. Questo è stato possibile solo grazie alla collaborazione e al sostegno di imprenditori e istituti di ricerca. Oltre alla plausibile possibilità di una nuova missione, questo tentativo aprirà la strada a tante altre realtà private che vorranno puntare alla luna.

La scienza, quindi, ringrazia gli intrepidi di SpaceIL per aver rappresentato il coraggio che la cultura richiede, e per aver reso immortale una grande fonte di sapere umano.

I social trepidano per riportare Wikipedia sulla terra

In molti sperano che una nuova missione possa portare al ritrovamento del disco, ma proviamo a riflettere a riguardo. Viviamo in un momento storico in cui la libertà di pubblicazione di contenuti online è stata compromessa e la libertà di parola subisce le conseguenze. Non crediamo quindi che sarebbe più opportuno tenere un archivio così importante al sicuro?

Teniamo il sapere lontano dalle nostre mani, lasciamo Wikipedia sulla luna.

 

Angelika Castagna

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi