Xiaomi Black Shark: tutto ciò che serve a uno smartphone da gaming

Fonte: androidheadlines.com.
0

Dopo il suo eccezionale Mi MIX 2S che cerca di imporsi come il miglior top di gamma come rapporto qualità-prezzo del 2018, ecco che Xiaomi continua a stupirci presentando uno smartphone da gaming: ecco a voi lo Xiaomi Black Shark! Si meriterà davvero questa definizione?

Xiaomi Black Shark
Il gamepad del Black Shark. Fonte: androidheadlines.com.

Un vero smartphone da gaming

Come nei PC più performanti (che scaldano parecchio), anche il Black Shark di Xiaomi dispone di un sistema di raffreddamento a liquido capace (secondo quanto dichiarato da Xiaomi) di ridurre di ben 8 gradi Celsius la temperatura del dispositivo. Ne avrete bisogno? Decisamente, anche perché disporrete di uno speciale tasto SHARK che permetterà di raggiungere prestazioni ancora più elevate. La vera chicca, però, è un’altra: un pad pensato appositamente per questo smartphone. Questo pad verrà fornito gratuitamente per i primi 50.000 acquirenti, dopodiché costerà poco più di una ventina di euro.



Potenza da “squalo”

Tutte queste premesse non possono che tradursi nell’adozione del miglior processore per dispositivi mobili del momento (ovviamente Snapdragon 845). Anche lo schermo deve essere al top: quasi sei pollici in Full HD+ a 60 Hz per godersi ogni aspetto del videogame. Peccato non arrivi ai 120 Hz del Razer Phone. Ovviamente anche il comparto audio non può deludere, con due speaker stereo. Tanta potenza non può che consumare tanta batteria, ma state tranquilli, perché 4.000 mAh con Quick Charge 3.0 difficilmente vi lasceranno a secco. Inoltre, il pad dispone di altri 340 mAh aggiuntivi.

Xiaomi Black Shark
Fonte: androidheadlines.com.

Black Shark in due varianti

Il nuovo Black Shark si presenta in due versioni, che tuttavia non si differenziano in modo eccessivo. Come potete capire dalla scheda tecnica qui in basso, le due varianti si differenziano esclusivamente per quantitativo di RAM e spazio di archiviazione (in entrambi i casi UFS 2.1). Sembrerebbe inoltre che il telefono non monti la EMUI, ma la versione stock di Android 8.1 Notevole anche il comparto fotografico, con una doppia fotocamera frontale con aperture da f/1.75 per entrambi gli obiettivi. Senza ulteriori indugi, ecco che caratteristiche sfoggia il nuovo dispositivo di Xiaomi.



MODELLOBLACK SHARK
SchermoIPS LCD con diagonale di 5,99″  FHD+ (2160 × 1080) con aspect ratio di 18:9
Fotocamera posteriore– 12 MP con apertura f/1.75
– 20 MP con apertura f/1.75
Fotocamera frontale20 MP con apertura f/2.2
RAM6 / 8 LPDDR4x
CPUQualcomm Snapdragon 845 (octa-core: 4 con frequenza 2,8GHz e 4 con 1,7 GHz)
GPUAdreno 630
Memoria interna64 / 128 GB UFS 2.1
Batteria4.000 mAh con Quick Charge 3.0 (+ 340 mAh)
PorteUSB type-C
Connettività– Bluetooth 5.0
– LTE
– Wi-Fi ac
Certificazione /
Sblocco schermoSensore di impronte digitali (posteriore)
Colori Polar Night (Nero)
Sky Gray (Grigio)
Sistema operativoAndroid Oreo 8.1
Prezzo2.999 ¥ (387 €), 6 / 64 GB
3.499 ¥ (452 €), 8 / 128 GB
179 ¥ (23 €), gamepad




Da acquistare

I prezzi per questo dispositivo sembrano molto allettanti per ciò che offrono. Tuttavia, al solito, è bene ricordare che i prezzi per il mercato europeo/italiano molto probabilmente saranno più elevati. Certo, il design “aggressivo”, il peso (ben 190 grammi) e le dimensioni non lo rendono certo un telefono per un vasto pubblico, cionondimeno il rapporto qualità-prezzo è interessantissimo. Peccato per la mancanza della certificazione IP67 o IP68, che sarebbe stata la ciliegina sulla torta. E voi che ne pensate? Fatecelo sapere con un commento.

Davide Camarda

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi