Arriva Zao, l’app che trasforma il volto di un divo nel tuo

0

Zao sbarca sui nostri cellulari, avete sognato di prestare il vostro volto per impersonare Jon Snow in Game of Thrones o quello di Leonardo Di Caprio in uno dei suoi film cult? Adesso sarà possibile, con la nuova app proveniente dalla Cina, che ha già scalato la classifica IOS dei download con milioni di sottoscrizioni, la nuova mania che potrebbe seguire quella di FaceApp. 

L’operazione in questione, in gergo tecnologico, è detta face swapping, ovvero, tramite l’ausilio di un banale selfie vi permetterà di vedere il vostro volto trasposto sul corpo di un famoso protagonista di un film, serie tv, videogame etc. Siamo stati spesso abituati, tramite la demenziale ironia del web, a operazioni all’inverso. Volti di notissimi personaggi che prendevano il corpo di gente qualunque in situazioni magari buffe o paradossali, in quell’operazione di declassamento della sobrietà di certi protagonisti. Adesso una app  come Zao che permetterà un operazione all’inverso, elevarsi a star tramite l’ausilio di un algoritmo e del catalogo a disposizione.




Il successo, per ora, di questa tecnologia “deepfake” è proprio questo, la disponibilità di dare all’algoritmo un catalogo prestabilito. La possibilità, quindi, di mappare il volto dell’utente che usa la app e associandolo, attraverso software e reti neuronali, alle personalità presenti nel catalogo.

Un noto utente, Allan Xia, ha postato le proprie le immagini delle sue innumerevoli trasformazioni (dal Trono di Spade a The Big Bang Theory) per dimostrare anche l’efficacia della app in questione che in soli 8 secondi ha permesso la divertente trasformazione.

Tutti ricordiamo il boom nello scorso Luglio di “FaceApp“, una app che permetteva, sempre tramite l’ausilio di un selfie, di vedersi in una proiezione da anziano o dando la possibilità di ringiovanire. Le lamentele e le supposizioni del caso furono proprio rispetto alla privacy. Cosa ne sarebbe stato dei nostri volti una volta acquisiti dalla app? In attesa di saperne di più, FaceApp ha comunque dato rassicurazioni negando la possibilità di un riutilizzo dei volti dei propri utenti.

Lo stesso timore potrebbe riguardare proprio Zao, infatti dietro i creatori Changsha Shenduronghe Network Technology, ci sarebbe la  Momo Inc., una piattaforma di livestreaming e appuntamenti. Bloomberg fece infatti notare che, almeno inizialmente,  l’applicazione disponeva di diritti «gratuiti, irrevocabili, permanenti, trasferibili» su tutti i contenuti generati dagli utenti: ergo potevano essere usati per marketing e scopi commerciali.

Questo ha scatenato una sorta di subbuglio su alcune piattaforme social cinesi, dove gli utenti erano soliti condividere i “deepfake” facciali di Zao, come Weibo e WeChat interrompendo bruscamente la condivisioni di contenuti. Questa sommossa web ha costretto l’azienda proprietaria di Zao a cambiare i termini di condizioni di riutilizzo dei contenuti. La nuova specifica dice che i contenuti creati saranno utilizzati, previo consenso, per il miglioramento dell’app. Inoltre, chi cancellerà i propri dati dall’applicazione otterrà l’eliminazione di questi anche dai server.

Nuovamente una dimostrazione che ci arriva dalla vicenda Zao,  il consiglio, per la propria sicurezza è di leggere fino in fondo le condizioni di utilizzo e le privacy policy, a maggior ragione quando quando un’app è gratuita. In attesa che questo fenomeno possa uscire dai confini cinesi e magari arrivare fino in Italia, bisogna porre l’attenzione sul “deepfake: uno strumento, a disposizione di milioni di utenti, con cui è possibile in pochi istanti di sostituire il proprio volto con quello di un’altro, per fortuna, per ora, solo con clip presenti nel catalogo.

                                                                                                                                                                                                                                     Claudio Palumbo 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi