Zoe & le altre di Maurizio Carletti

Zoe & le altre di Maurizio Carletti, un viaggio nel mondo della prostituzione

Zoe & le altre. L’evoluzione della prostituzione dopo le “cene eleganti”.

0

Libro della settimana: Zoe & le altre di Maurizio Carletti.



Sabato pomeriggio in una libreria affollata a Largo di Torre Argentina.

“Buonasera, può consigliarmi un libro interessante? Sa, sono stufa di leggere le solite cose, i romanzi rosa, gialli e di tutti i colori possibili. Mi piacerebbe leggere qualcosa di completamente diverso, qualcosa che possa far luce su un argomento particolare. Una specie di inchiesta giornalistica. Ha qualcosa per me?”

“Eh signora, non vede che ho da fare? Può rispettare la fila?”

La signora, più che sessantenne, sbuffa e si avvia da sola tra gli scafali. Le dita sfiorano le copertine di gialli, noir, romanzo storici, autobiografici e narrativa, per poi fermarsi su una copertina che parla da sola. Una donna svestita, in semplice reggiseno, ma rilassata e condiscendente, come se si fosse denudata in modo del tutto naturale, con una sigaretta in mano, e la testa incensurata dal fumo: Zoe & le altre (l’evoluzione della prostituzione dopo le cene eleganti) di Maurizio Carletti.  Un titolo che alla signora non può assolutamente rimanere indifferente. Si siede su uno dei tanti divanetti bianchi sparsi per la grande libreria e legge.

In queste diciotto interviste ho infatti ridotto al minimo indispensabile l’aspetto legato al sesso e ne ho fatto cenno solo quando mi è sembrato indispensabile. Ho voluto raccontare le persone e le loro storie, completamente diverse l’una dall’altra e originate in momenti e circostanze diverse.

Incuriosita si tuffa nella lettura di questo libro documentario in cui l’autore racconta con ritmo piacevole e tono razionale, la vicenda della prostituzione nella capitale, riferita ad ogni altro luogo o città. La prima parte è dedicata alla distinzione delle varie forme, compresa i tipi di clientela, i loro pensieri e le loro storie per poi dare la parola alle professioniste: Zoe & le altre. L’autore si avventura in un mondo così apparentemente logico, fatto di forum, incontri, e soprattutto di uno scambio di esigenze. Un’inchiesta non facile di cui si è occupato l’autore e che ha richiesto tempo. Dalla scrittura si nota lo studio del fenomeno e dello sviluppo che hanno avuto questo tipo di rapporti durante gli ultimi anni.  Non è certo un libro per soli uomini, ma una lettura che riflette il bisogno di una società priva di affetti, alla ricerca di una connessione che si trova oramai solo on-line. I capitoli sono divisi in interviste che diventano racconti di vita in cui l’anonimato è garantito.

Incoraggiato dalla disponibilità mostrata da Zoe, comincio a proporre delle domande in modo un po’ più serrato. Accarezzo ancora una volta il quadrupede e parto prendendo appunti sul mio Blackberry, cosa che la incuriosisce. Forse si aspettava un taccuino e una matita… Il registratore l’abbiamo escluso di comune accordo, in questa come in tutte le altre interviste qui contenute, per ovvi motivi di privacy.

Dopo tanta cronaca nera, storie di violenza continua e altro, alla signora non dispiace affatto leggere come il mondo della prostituzione viene descritto come un dato di fatto. Non è il mestiere più vecchio del mondo forse, e perché mai se ne dovrebbe vergognare una donna che ha scelto liberamente questo tipo di attività? Ha letto le risposte alle domande fatte dall’autore ai clienti “amici”, i punter, e sa bene di cosa parlano, di come funziona il fenomeno. Questo libro è un affresco realistico, una fotografia che dipinge schiettamente quel mondo parallelo, e la signora non se lo può certamente lasciare sfuggire. Decide di portare a casa Zoe & le altre perché merita un posto sulla mensola tra i suoi libri preferiti.

Si avvia verso la cassa e prende una sigaretta dalla borsa.

“Signora, non si può fumare qui dentro. C’è scritto dappertutto. Lo dovrebbe sapere” le dice il commesso.

“Non è nemmeno accesa…” sbuffa la signora e esce con il libro in mano e la sigaretta spenta tra le labbra. Il solo sapore del tabacco le dona già piacere, come tutto quello che fa per libera scelta nella sua vita, anche se non si dovrebbe e potrebbe fare, in teoria.

(Il copyright dei file youtube e delle canzoni appartiene ai rispettivi proprietari)

L’autore Maurizio Carletti

 

Zoe e le altre (l’evoluzione della prostituzione dopo le cene eleganti) edito da Alter Ego (novembre 2016), scritto dall’autore Maurizio Carletti, vive e lavora a Roma. Si è occupato per molti anni di sistemi informativi e sicurezza dei dati. Ha pubblicato Racconti_ Scamuffi (2004), Un_uomo_mite (2006), Cavalcavia_Interrotti (2008), L’outsourcing_e_la_fine_del_mondo (2011) e Rollback (Nessuna notte è infinita) (2014). È l’ispiratore della mostra fotografica I Luoghi di Maurizio – trasposizione in fotografie di luoghi immaginari con opere di Rosanna Piazza e Adriano Scopelliti. È stato fra gli animatori del Premio Letterario “Racconti Bonsai”.

 

 

 

 

 

Disponibile in libreria e sul sito: http://www.alteregoedizioni.it/zoe-le-altre/

 

                                                                                                          Maggie Van Der Toorn

 

 

 

 

 



Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi