Da Tornese Firenze con Pollock alla collezione “Eco-Parfum”

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

Tornese Firenze ha portato al Pitti la nuova calzatura ispirata a Pollock. Il pittore francese Bernard Guillot ha dipinto la scarpa dell’azienda ispirandosi alla tecnica del dripping del pittore americano, il quale faceva colare le tempere sulla tela.

 

pitti
www.fashionblog.it

“Eco Parfum” invece è la novità della collezione primavera-estate 2017  di Alberto Fasciani. L’azienda marchigiana, specializzata in stivali da equitazione, ha realizzato una serie di modelli classici maschili in pelli pregiate eco sostenibili, che sprigionano una profumazione  gradevole. Questa nuova collezione è interamente “green”: la suola è in gomma naturale, la pelle conciata con un procedimento metal free per la profumazione e il design eco è fatto di stringhe abbinate o in contrasto.

 

“Via de’ Tornabuoni: una storia di eleganza” è il titolo della mostra fotografica, promossa dal gruppo Campari e dal Comune di Firenze, per valorizzare la via delle grandi marche. Il 14 giugno ci sono state le fotografie, scelte dall’Archivio Storico Foto Locchi,e sono state posizionate su pannelli lungo il corso. L’ultima sera della rassegna, venerdì 17 giugno, con la performance “vertical stage”, è stato allestito un aperitivo esclusivo made by Campari nelle famose boutique della via. L’eleganza di Firenze si è fusa con lo stile della moda italiana e del brand Campari. . Altra mostra che è stata inaugurata  è quella di Eric Pfrunder e Gerhard SteidlKarl Lagerfeld – Visions of Fashion, una mostra fotografica curata da Eric Pfrunder e Gerhard Steidl che ripercorre l’intera carriera fotografica di Lagerfeld.

Dalle performance dell’artista-architetto Luca Bolognese che ha proposto in live “Tu Mi Turbi” e dei Bad Deal, artisti di strada attivi a livello internazionale chiamati a interpretare, attraverso bombolette spray non tossiche, la loro visione della città, filo conduttore di tutte le creazioni del brand, a ritmo del soul del rapper emergente Mike Castello. H ospitato la nuova collezione di Pringle of Scotland per affacciarsi poi sul medioriente con il denim turco dei giovani talenti di Isko. Da Florence Calling con Raf Simon, a Pitti Italics con la nuova collezione di Lucio Vanotti, a Pitti Italics Special Events con lo stilista Puglisi. 

Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.