I 5 pilastri del negazionismo climatico: come negare la crisi ambientale

Come fa il negazionismo climatico, a riuscire a nascondere la realtà dei cambiamenti del pianeta? I motivi di chi nega la crisi climatica si basano su “cinque pilastri”, che ricorrono allo scatenarsi di ogni catastrofe ambientale, e contribuiscono a mantenere la popolazione “al sicuro” mentre come ci ricordano Greta Thunberg, i Fridays for Future, “la nostra casa è in fiamme”.

Siamo davvero nell’Antropocene? L’era geologica creata dall’essere umano

“Stiamo profondamente alterando l’equilibrio del nostro pianeta”: l’avrete letto ormai ovunque, perciò cosa differenzia questo dagli altri “allarmi(smi)”? È il concetto di Antropocene: il passaggio a una nuova era geologica,il cui autore è l’essere umano. Qualcosa che va oltre i “semplici” cambiamenti climatici – riguardante soprattutto la geologia – ma che riesce a comprendere e classificare tutta una serie di mutamenti, per l’appunto, “antropogenici”. L’Antropocene può comunque essere al contempo il problema, e la soluzione.