Team

Ultima Voce nasce dalla passione per la scrittura e dalla voglia di commentare le notizie del giorno.


Ogni giorno cerchiamo di dare visibilità alla nostra rete di eventi, storie ed iniziative che circolano nel web offrendo spunti di riflessione e spunti di discussione.
Coinvolgere i lettori negli argomenti di attualità è la nostra missione, perché in un mondo in cui le notizie escono in continuazione è nostra convinzione che debbano essere recepite considerando punti di vista molteplici. Solo cercando di leggere attraverso i fatti è possibile far si che l’informazione possa essere inserita nel quadro più grande dei fatti che avvengono ogni giorno in ogni luogo.
Il team è formato da giovani professionisti provenienti da tutta Italia che, ogni giorno, scrivono con entusiasmo e l’obiettivo di creare una rete di informazione completa e indipendente. Ecco perché non siamo la prima voce, ma l’ultima. Quella che parla a valle dell’evento, dopo aver considerato tutte le posizioni. Questa è la nostra mission. 

“Nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?

Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto” (cit) Abbiamo deciso di fare informazione perché amiamo scrivere, e abbiamo deciso di farlo perché è doveroso partecipare attivamente senza delegare o restare nel limbo dell’immobilismo e dell’informazione qualunquista. Informazione schierata, “di parte”, un modo diverso di vedere le cose, da un’altra angolazione e prospettiva, nell’intento di dar voce a chi non ne ha:gli ultimi, i deboli, gli emarginati.

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dalla parte dei diritti, dalla parte dell’essere umano.

Andrea Umbrello Ultima Voce

Andrea Umbrello

Founder e Presidente

Esperto in comunicazione e marketing, ho recentemente intrapreso la strada del project management. Sono ossessionato dalla valorizzazione delle cose, ottenere il massimo non è semplicemente una possibilità ma l’unico obiettivo oltre la tacca di mira. Scribacchio tra uffici stampa e altre testate giornalistiche di  economia, politica e attualità impacchettamento, enigmistica, geo-topologia, meccanica quantistica e molto altro dall’ormai lontano 2009. Ho sempre guerreggiato nel tentativo di essere me stesso durante la fase di scrittura dei miei articoli, amo presentare al lettore un punto di vista personale che non lascia spazio a nessun tipo di compromesso. Appassionato di cultura pop, social media “evangelista”, accanito fumatore di Lucky Strike preferisco la stout alla lager.  I don’t want to say I’m a genius, but I’m the guy behind ‘Snuggies’.

Email Andrea Umbrello

Ultima Voce

Arianna Pane

Organizer

Campana, nella vita studia coniugando due grandi passioni: la medicina e gli animali. A queste si accompagna quella per il mondo letterario, amando in particolar modo la capacità espressiva ed evocativa delle parole. Alla continua ricerca di quelle giuste da usare, unisce i contenuti alla forma, occupandosi degli aspetti stilistici e della creazione di contenuti grafici.

Read posts by Arianna Pane

Email Arianna Pane

Elisa Ghidini

Coordinator

“Appassionata di politica a qualsiasi latitudine, ho studiato Giurisprudenza e sono giornalista pubblicista dal 2015. Amo l’opera lirica, il teatro, la pizza. Suono il corno francese. No, non quello della caccia alla volpe.”

Read posts by Elisa Ghidini

Annapaola Ursini

Coordinator

Creativa, poetica, gattara. Ama ogni forma d’arte e si cimenta in molte di esse, ma la sua prediletta è la scrittura, della quale non riesce a fare a meno. È laureata in Filologia, Linguistica e tradizioni letterarie. Preferisce sognare da sveglia e, se chiude gli occhi, intesse parole, pensieri, poesie.

 

Read posts by Annapaola Ursini

carolina salomoni ultima voce

Carolina Salomoni

Digital Developer

È un’instancabile osservatrice e le piace cogliere le sfumature, quelle che spesso sfuggono, ma arricchiscono e svelano lo straordinario mondo dei particolari. Trova nelle affinità intellettuali un potenziale incredibile per costruire qualcosa di migliore, che valorizzi il singolo e arricchisca tutta la comunità. Curiosa, eclettica e dinamica, è anche una super sportiva e ama viaggiare alla ricerca di luoghi e culture dimenticate.

Read posts by Carolina Salomoni

Email Carolina Salomoni 

One thought

  1. Caro Andrea tu scrivi ; Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto”
    Questo però mi ha fatto nascere una domanda ; da dove nasce l’indifferenza ?
    Sono un “vecchietto”e dialogare con così tanti giovani , vostro Team, mi mette in soggezione !
    Ma mi chiedo ; non è che l’indifferenza nasce dal fatto di non volersi più immergere nel mare della imbecillità ! ormai dopo anni ho fatto mia la
    riflessione di Einstein : sapete qual’è la differenza fra la imbecillità e la genialità ; che la genialità ha un limite.
    Il mare dell’imbecillità è immenso e inghiotte e tutti travolge !
    Ma tu prosegui e insisti , come ho svolto il compito della vita …. ?
    Nn giorno ho scritto ; “Spesso la mia vita sembra lo scomparto di un surgelatore ; il passato congelato, il presente sempre più freddo e il futuro si perde nei rivoli ghiacciati che circondano i contenitori ” sono surgelato perché vecchio ! No , chi ci surgela non sono gli anni, ma il vuoto che ci circonda ! Come fare allora ?
    Bisogna staccare la spina ! è un atto importante ! qualcuno direbbe ” bramo la morte per cominciare a vivere ! Oppure “bramo la morte di questa società per ricominciare a vivere ” ; è comunque un atto violento su cui è necessario riflettere ! ma non voglio togliere l’ardore della speranza continuerò a leggervi ed ha diffondere il vostro pensiero perchè ; ” Forse non ti ho mai detto che il sapore della vita è sapere accogliere l’incertezza del futuro
    Ho sempre avuto paura dei momenti felici , dolci ed affettuosi perché possono scomparire come fumo ! ma se un pensiero attraversa la tua mente ed il tuo cuore e ti toglie un sorriso profondo e sincero sappi che ti lascia attaccato ad un ramo dell’albero della vita ”
    continuate a diffondere questi pensieri grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *