Che sogno hai fatto questa notte?

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

A 160 anni dalla nascita di Sigmund Freud, proponiamo uno studio sull’interpretazione del sogno, sul suo significato e sui passaggi storici che la resero fondamentale per la psicologia

I primi a cercare delle spiegazioni alle visioni che si hanno nel sonno furono i greci nel 200 d.c. Precisamente il geografo Artemidoro; scrisse 5 libri cercando di analizzare quali siano effettivamente sogni premonitori. Egli constatò che non era una scienza esatta e che l’interpretazione fa molta fede al caso. Con l’evoluzione e l’approfondimento delle teorie, si è giunti ad una comprensione più saggia del sogno.

A livello scientifico, sono il risultato di un rielaborazione che la psiche compie nelle notturne, dove la nostra mente entra in “stand-by”. Il nostro cervello pesca situazioni e avvenimenti di profondo significato per suggerirci scelte, comportamenti e decisioni che il nostro inconscio mira a farci analizzare. Nella branca della neuropsichiatria, la scienza interpretativa del sogno è in piena analisi, spesso alcuni sogni vengono considerati elemento utile per la diagnostica di un profilo psicologico. Queste analisi trovano fondamento negli studi intrapresi dal celebre Sigmund Freud.

Ma quali sono i sogni solitamente più frequenti ?

sogno
www.dialogopsicologia.it

Eccovi i 3 elementi che almeno una volta nella vita vi capiterà di sognare:

Denti : spesso associati ai parenti hanno diversa valenza in base al contesto del sogno; voci popolari narrano che sognarne la perdita sia presagio di morte per un parente, all’inverso sognare la crescita di un dente segna il via di un nuovo periodo di transizione; appena nati siamo senza denti, poi crescono quelli da latte, successivamente cadranno per fare posto alla dentatura adulta che andando incontro all’anzianità si faranno più deboli con il rischio che cadano nuovamente. Curioso vero?

Sangue : sicuramente non è mai piacevole sognarlo, ma si crede che abbia significati positivi perché simbolo del flusso vitale che si collega con il colore rosso all’amore. Infatti si pensa che se sgorghi con violenza o schizzi, voglia dire che stai vivendo un periodo con emozioni forti sia in campo lavorativo che nel campo sessuale. D’altro canto se la percezione del rosso dovesse essere con toni più scuri il sogno potrebbe preannunciarvi una malattia fisica o un periodo scuro.

Volare : Quante volte vi è capitato di svegliarvi con un sussulto? Prendere il volo è una delle cose che da sempre affascina l’uomo. Sintomo di un stato di benessere e libertà può tramutarsi in un desiderio di fuga dalla realtà. Credenze popolari affermano che se si vola a rasoterra e si ha la sensazione di essere goffi vuol dire che manca qualcosa per spiccare definitivamente il volo, oppure può rappresentare un “peso” che si nasconde in un ricordo o in un avvenimento spiacevole.

Vi sono molti altri elementi ricorrenti che nella storia hanno dato modo a studiosi e scaramantici la possibilità di confrontarsi, ma anche di scontrarsi.

Stampa questo articolo