Hind Wajih: prima bodyguard che vuole cambiare l’idea che si ha della donna

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

Si chiama Hind Wajih e a 30 anni la prima bodyguard egiziana, il suo sogno nel cassetto è quello di proteggere l’attuale presidente della Repubblica egiziana, Abd al-Fattah al-Sisi, nel frattempo invece si occupa di attori e Vip.

www.ansa.it
www.ansa.it

Hind Wajih già a 10 anni ha cominciato con le arti marziali diventando prima dei 18 anni cintura nera, tutto perché sentiva la necessità di proteggersi tornando a casa tardi da lavoro, visto che la sua famiglia non riusciva a mantenerla, questo secondo quanto è possibile trovare in un articolo pubblicato  dall’Ansa.

Ovviamente essendo donna non è stato semplice trovare lavoro come bodyguard, sempre quanto dichiarato all’Ansa ha spiegato che è riuscita a convincerli dando dimostrazione delle sue abilità, ha inoltre aggiunto che il suo percorso consiste in

“grande abilità, reazioni rapide, osservazione minuziosa e analisi della situazione”

Il suo principale obiettivo è quello di dare un’immagine nuova della donna egiziana, e nessuno può mettere in discussione la sua femminilità in quanto, ha affermato sempre all’Ansa che

“sono sempre una donna. Sollevare pesi non cambia il carattere di una persona”.

 

 

Stampa questo articolo