Colin Firth compie gli anni: auguri MR DARCY!

0

Colin Firth, il popolare attore inglese, compie gli anni e soffia ben 57 candeline

Versatile e pluripremiato, Colin Firth è conosciuto principalmente per il suo ruolo di MR Darcy, in Bridget Jones. L’affascinante avvocato che si innamora di una donna goffa, che sogna ancora il principe azzurro, ma che a lui piace esattamente così come è.

Prima ancora, Colin ha interpretato anche un altro Mr Darcy: quello della miniserie del 1997, Orgoglio e Pregiudizio. Interpretazione che gli è valsa la prima nomination ai Golden Globe. Da lì una serie di successi per l’attore britannico come Shakespeare in love, L’importanza di chiamarsi Ernest, Love Actually. Tante anche le collaborazioni con attori di calibro come l’indimenticabile Alan Rickman, Ben Affleck, Hugh Grant o Keira Knightley.

Nel 2010 arriva finalmente il premio più ambito: l’Oscar per miglior attore in “Il Discorso del Re”. L’attore interpreta la parte di re Giorgio VI d’Inghilterra, sovrano che soffre di balbuzie e cerca di governare il popolo sull’orlo della seconda guerra mondiale.

 




 

Colin Firth: oltre la recitazione

 

Colin Firth si dimostra un’artista poliedrico. Oltre la recitazione infatti, si avvicina alla scrittura e nel 2000 debutta con “the department of nothing” e contribuisce nello scrivere “We are one: A celebration of tribal peoples”, un libro che esplora le diverse culture dei popoli e mette in evidenza l’impegno sociale dell’attore.

Egli infatti sostiene Survival International il movimento mondiale per i diritti dei popoli indigeni, ed è a favore dei diritti e dei matrimoni gay. A proposito della Proposition 8 che voleva abolire le unioni omosessuali ha dichiarato:

 “Se una cosa del genere, una cosa talmente retrograda, è stata approvata nel 2008 allora forse non abbiamo ancora fatto nessun progresso. Sto interpretando il ruolo di un uomo che, vivendo nel 1962, non si vede riconosciuti alcuni diritti fondamentali in quanto gay; forse siamo ancora nel 1962.”

Colin Firth
Colin Firth in A single Man

Come non dimenticare poi il suo amore per l’Italia. In occasione della Brexit si è mostrato contrario ed ha richiesto la doppia cittadinanza, ha infatti una casa a Città della Pieve, in Umbria e ritiene che il nostro paese l’abbia inondato di regali. In occasione del premio (Coppa Volpi al 66°cinema di Venezia) ricevuto per A Single Man, disse:

“Questo Paese mi ha inondato di regali, con gli anni. Mi ha dato oltre la cultura, oltre la letteratura, oltre il grande cinema, l’arte, la cucina, i vini, la grappa… Mi ha dato anche una moglie bellissima, due bambini meravigliosi… E per quello stare qui con questo regalo in mano, qui in questo Paese, forse è l’onore più grande della mia vita

Colin Firth

Silvia Rosiello

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi