Leanne, una combattente contro i pregiudizi

0

Si chiama Leanne Stephen, ha ventisette anni ed è una modella di lingerie. Fin qui nulla di strano: il mondo è pieno di modelle che posano in biancheria intima. Ma Leanne ha una storia diversa dalle altre. La ventisettenne è nata con una paralisi cerebrale.

Leanne
La bellissima Leanne Stephen

Leanne usa una sedia a rotelle per spostarsi, in quanto la paralisi cerebrale non le permette di camminare senza un sostegno. La ragazza è diventata una modella sei anni fa, per caso, mentre cercava altre persone disabili da fotografare. Leanne ha dichiarato che, non avendo mai avuto una modella disabile come ispirazione, l’idea di posare per un fotografo non l’aveva mai sfiorata prima di allora.

All’inizio tutti gli scatti vedevano Leanne seduta o sdraiata, ma ben presto la ragazza iniziò a farsi fotografare anche sulla sedia a rotelle. Con grande sorpresa di tutti, sono questi gli scatti che hanno riscosso maggiore successo. Effettivamente, in una società in cui l’apparenza rappresenta tutto, una ragazza disabile che sfoggia la biancheria intima più sexy può essere d’impatto. Ed è proprio questo che la coraggiosa modella vorrebbe evitare. La ventisettenne vuole dimostrare che anche una ragazza sulla sedia a rotelle può essere bella e sensuale, senza creare scalpore.

E’ bella, Leanne. Con il suo viso dai lineamenti delicati, in cui spiccano due grandi occhi azzurri, la ragazza ha conquistato il web. Il suo nome da modella è Cherri Pi e la sua pagina di Facebook, in cui condivide tutte le sue foto, ha più di 3,500 “mi piace”. La pagina è stata creata per mostrare cosa è in grado di fare una modella disabile e riceve ogni giorno tantissimi messaggi.

Leanne ha dichiarato che, crescendo, ha ricevuto commenti poco lusinghieri sulla sua disabilità. Con il tempo, però, ha imparato a farsi scivolare addosso la malignità della gente. La sua storia è un’ispirazione per molti, e non solo per i diversamente abili.

In un mondo in cui molte persone con handicap fisici si nascondono per paura di essere giudicate, la storia di Leanne trasmette un messaggio positivo. A testa alta, sempre.

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi