National Geographic nomina la Puglia come regione più bella al mondo

Per il secondo anno di fila il tacco d'Italia si aggiudica questo prestigioso premio

0

La Puglia è la regione più bella del mondo. A dirlo è la rivista online National Geographic, che ha premiato per il secondo anno di fila il territorio situato nella parte meridionale dell’Italia.

Molteplici i motivi del successo

A spingere i giudici del portale ad assegnare alla Puglia il “Best value travel destination in the world” è stata soprattutto l’eterogeneità dei suoi paesaggi. Le spiagge di sabbia bianca e le acque turchesi del Salento e del Gargano, le coste frastagliate del barese, le isole Tremiti, i borghi, i castelli, le cattedrali e i paesaggi rurali rendono questa regione una vera e propria miniera di bellezze differenti e al tempo stesso complementari. Da non trascurare la cucina, uno dei fiori all’occhiello del tacco d’Italia.

La nota di merito

Attraverso un comunicato National Geographic ha voluto elogiare la vincitrice: “La Puglia vanta il meglio dell’Italia meridionale: i ritmi di vita, le tradizioni, la bellezza dei luoghi”. Dunque un vero e proprio motivo d’orgoglio per i pugliesi, ma anche per tutto il popolo italiano, spesso sotto i riflettori più per i problemi che per le aspetti positivi.

Vita mondana

Negli ultimi anni la Puglia sta spopolando anche per merito del divertimento che offre. Infatti Gallipoli e dintorni sono le ormai le nuove mete per tutti coloro che amano la movida e le feste fino al mattino. Un altro aspetto di non poco conto e che attira tanti giovani da ogni parte del Bel Paese e non solo.

Destinazione amata anche dai personaggi famosi

Le bellezze pugliesi hanno conquistato davvero tutti, anche i vip stranieri. Infatti, la scorsa estate diverse celebrità hanno scelto di passare le proprie vacanze in Puglia: da Madonna a Tom Hanks, dal Presidente francese Emmanuel Macron con la consorte Brigitte alla famiglia Trump.

Purtroppo la natura esterofila degli diffusasi nell’ultimo ventennio, sta portando sempre meno italiani a godere delle bellezze del territorio nazionale. Un vero peccato visto che le nostre località non hanno nulla da invidiare a quelle del resto del mondo.

Antonio Pilato




Leave A Reply

Your email address will not be published.

Continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi