Paper Girls – Gli anni ottanta tornano di moda

Stand by Me incontra War of the Worlds (strizzando l'occhio al popolare Stranger Things)

Fonte: Bao Publishing
0

Paper Girls è una serie a fumetti realizzata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang e pubblicata da Bao Publishing (negli USA da Image) nel 2016.



Paper Girls
Fonte: BaoPublishing
L’opera ci proietta nei mitici anni ottanta e, proprio come Stranger Things, crea quell’atmosfera nostalgica fatta di bmx, walkmen e giornali fiondati sulle porte delle case dell’isolato. La storia ha inizio precisamente il primo novembre 1988 in una comunissima cittadina statunitense. Erin, insieme alle sue amiche dodicenni, MacKenzie, K.J. e Tiffany, si occupa di consegnare i quotidiani agli abitanti del quartiere. È una ragazza sveglia che svolge una vita molto simile a tanti ragazzini americani di quel periodo.
A renderla speciale è il suo legame con delle misteriose figure. Infatti i sogni di Erin sono popolati da strani personaggi, alcuni angelici, altri terribilmente sinistri. Con questi esseri, la protagonista intrattiene dei dialoghi che rendono il tutto ancora più confusionario.
Fonte: BaoPublishing
Ma le stranezze non finiscono qui. Come se tutto ciò non fosse già abbastanza inquietante, fanno il loro ingresso nella storia un’accozzaglia di guerrieri vestiti con una tuta argentata e degli adolescenti dal volto sfigurato. Su quali siano le intenzioni di quelle che appaiono come entità aliene, non è dato sapere. Qual è il loro obiettivo? Perché sono comparsi in quella, che fino a poco prima, era una tranquilla cittadina? Hanno qualche legame con i sogni della protagonista? L’unica certezza è che Erin e le sue amiche saranno presto coinvolte in un qualcosa più grande di loro. A fornire ulteriori indizi, un uomo barbuto che indossa una t-shirt con l’immagine di una mela.
Sulle orme di Stranger Things, vengono forniti tanti elementi, il cui collegamento è lasciato alla curiosità del lettore/pubblico.

Cliff Chiang, durante un intervista, ha dichiarato, riferendosi al fumetto da lui illustrato:

È come se Stand by Me incontrasse War of the Worlds
L’opera è davvero ben riuscita. Paper Girls è uno sci-fi (dai toni vagamente horror) rivolto ai nostalgici ma anche a coloro che non hanno mai usato un mangianastri. Racconta una storia e lo fa lentamente, senza cadere mai nel tranello di voler sorprendere, a tutti i costi, il lettore. Paper Girls è un fumetto che si prende i suoi tempi, in questo caso, gli anni ottanta.
Fonte: Bao Publishing

Fonte: Meme Machine (C418 Remix)

Giuseppe Bua 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi