Le borse, molto più che semplici “accessori”

0

Le borse custodiscono molto di più dei nostri oggetti personali. Secondo lo psicologo Yajin Wang ciò che portiamo dentro le borse sono le nostre paure, le nostre insicurezze e i nostri bisogni. Oltre ovviamente al cellulare e al portafoglio (sempre indispensabili).

Le borse, fondamentali.

Grandi, piccole, rigide, morbide, di pelle, di tela, colorate, eccessive, fantasiose, seriose. Ce ne sono veramente di tutti i tipi e per tutti gli stili. La borsa non è semplicemente un “contenitore” utile e pratico dove inserire “oggetti” che possono servire nel corso della giornata. È molto di più. E noi donne lo sappiamo bene. Sono la nostra ancora di salvezza, il nostro scrigno dove custodire i nostri beni, i nostri tesori indispensabili per ogni imprevisto e situazione.

Ma sapevate che la borsa indica la personalità del proprietario che la porta?

Tante sono le cose che si possono capire di una persona guardando semplicemente la borsa che porta: lo status sociale, le ambizioni, la personalità, gli interessi, le aspirazioni e i disagi interiori, ad esempio. In una borsa quello che si custodisce e si porta sempre con sé è molto più di un oggetto; spesso sono proprio le nostre paure, le nostre insicurezze, i nostri bisogni.

Secondo il professore Yajin Wang, ricercatore di psicologia presso l’università del Maryland, le borse, soprattutto quelle di brand prestigiosi e lussuosi, sono usate come fonte di distrazione da parte di coloro che la possiedono per convincersi che, proprio come quella borsa, anche essi valgono tanto e sono preziosi.

Chi predilige borse grandi, ad esempio, desidera avere un controllo maggiore sulla propria vita e sulle proprie azioni. Le borse piccole, invece, le porta chi ama stare un po’ nell’ombra e che pur di non stare al centro dell’attenzione si farebbe piccolo piccolo, magari proprio come la borsa che indossa. Se si è un amante delle borse fanciullesche con fiocchetti, disegni, pois e ricami di varia natura, si è nostalgici, amanti del passato e dei ricordi da cui non si riesce a staccarsi. Le borse particolari, un po’ appariscenti ed eccentriche appartengono alle persone che col passato vogliono chiudere definitivamente per reiventarsi sempre in quanto perennemente portatori di insoddisfazioni e bisognosi di cambiamenti. Amanti delle borse a cartella? Allora siete ambiziosi, forti, con una grande volontà di conquistare e vivere una vita migliore rispetto alle normali aspettative.

Oltre alla tipologia della borsa, si nasconde un vero e proprio mondo emotivo anche sul modo in cui si porta. Sottobraccio? Le borse portate in questo modo sono solite delle persone chiuse che hanno molta difficoltà a relazionarsi con gli altri. Alla spalla? Le portano le persone socievoli che amano la buona compagnia.

Ultimo step per capire che personalità avete secondo la vostra borsa: il contenuto! È in ordine o in disordine?L’ordine maniacale della borsa indica un bisogno di avere e gestire il totale controllo delle situazioni e un grande fastidio per gli imprevisti. Il disordine nella borsa, al contrario, è considerato assolutamente positivo. Lo praticano le persone che non sono timorosi degli imprevisti, che affrontano con tranquillità e fiducia i problemi in quanto dotati di senso pratico ed elasticità mentale.

E voi? Quale borsa vi rappresenta?

 Giulia Simeone

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi