Scrivere aiuta a rilassarsi

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

Per combattere la tristezza e l’angoscia bastano una penna e un foglio oppure una tastiera. Per rilassarsi basta mettere nero su bianco le esperienze o ricordi belli o brutti che ci sono capitati in passato.   «Scrivere di qualcosa che ci tormenta aiuta a dare una collocazione all’ evento nella nostra mente», dice Luigi Solano, docente di psicologia alla Sapienza di Roma  «In questo modo riusciamo a guardare i fatti da diverso punto di vista: in un certo senso disintossichiamo la mente, dando alle cose il giusto senso». 

 

Molti esperimenti sono stati fatti da vari ricercatori per capire come la scrittura possa migliorare la salute fisica e mentale delle persone. Uno studio  della Wilfrid Laurier University nell’Ontario, in Canada, ha dimostrato che chi è vittima di ingiustizie al lavoro trova sollievo scrivendo frasi e pensieri su ciò che succede al lavoro. La rabbia diminuisce, l’autostima aumenta. In un altro studio è stato chiesto alle coppie sposate di scrivere qualcosa su una lite come se fossero solamente degli osservatori . Tra 120 coppie, coloro che avevano studiato i loro problemi e i successivi litigi con la scrittura hanno evidenziato un miglioramento della gioia nella relazione di coppia maggiore rispetto alle coppie che non avevano mai scritto dei loro problemi.

 

scrivere-1
scriverelavita.altervista.org

Come dice Maud Purcell, psicoterapeuta esperto in scrittura: “Scrivere permette di accedere all’emisfero sinistro del cervello,  legato alla razionalità e all’analisi. Quando l’emisfero sinistro è occupato, il destro è libero di intuire, sentire e creare. Così facendo, la scrittura aiuta ad utilizzare una parte maggiore del nostro potenziale intellettivo , togliendo i blocchi mentali, per capire meglio noi stessi e il mondo che ci circonda”.  

 

Molte persone  scrivono su un diario segreto per combattere lo stress e mettere a tacere i pensieri negativi che scatenano l’ansia e la depressione. Può essere il luogo in cui le emozioni trovano spazio per esprimersi. Se si scrive tutti i giorni, i pensieri vengono fuori dalla mente più facilmente oppure si può annotare un’esperienza o un ricordo chiuso per molto tempo nel cuore e rileggerlo in futuro, confortandosi e ritrovando serenità in un momento di sconforto.

 

 

Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.