Cellulite: il rimedio è lo sport

Al di sotto della cute è presente, nel nostro organismo, un pannicolo formato da cellule adipose, ha una funzione di riserva energetica. Il tessuto adiposo è composto da tessuto reticolare e  collagene (pilastri) e dal microcircolo, ovvero, la vascolarizzazione della zona. Attraverso il microcircolo, il tessuto adiposo fornisce energia al corpo ma, allo stesso modo, può immagazzinarla sotto forma di grasso. La lipogenesi ( nascita di cellule adipose) sotto forma di vera e propria cellulite, può essere favorita da svariati fattori ambientali e non. Stress, alimentazione non bilanciata, vita sedentaria o caratterizzata da poco sport, malattie epatiche o vascolari e una marcata ritenzione idrica possono collaborare alla comparsa della cellulite.

Lo sport ci può aiutare!

Tra le mille soluzioni, più o meno definitive, cui possiamo ricorrere, l’esercizio fisico è di certo quella più piacevole e più adatta. Se ben strutturato, infatti, non solo agisce sulle cause fisiche della cellulite ma anche su quelle nervose, essendo uno dei più efficaci antistress e antidepressivi. L’esercizio fisico, per esserci di aiuto, deve essere regolare. Non serve a nulla fare allenamento per un paio di settimane e tornare ad una vita sedentaria per il resto dell’anno. E quale tra i vari sport è da prediligere? Ogni sport che non favorisca la produzione di acido lattico e ogni metodologia di allenamento che non vada a farci ripetere lo stesso movimento migliaia di volte. Quel dolore, che tanto amiamo sentire mentre ci alleniamo, quel bruciore, altro non è che acido lattico, precursore della ritenzione idrica e della cellulite. Quindi, cerchiamo di prediligere un allenamento che non porti a questa condizione ma che, al contrario, ci aiuti a costruire massa magra: l’allenamento con i pesi.

Sport nemici delle nostre gambe

Non tutti i tipi di sport sono ottimali per combattere la cellulite, alcuni però, sono addirittura responsabili della sua comparsa o del suo peggioramento, primo fra tutti: la corsa! Ebbene si! Erroneamente si pensa che correre faccia bruciare tanto, tante calorie, tanto grasso. In realtà l’esercizio fisico brucia solamente calorie e non grasso. Inoltre, la corsa risulta un pessimo alleato contro la cellulite. Ogni impatto del piede sul terreno non fa altro che creare microtraumi e microlesioni a livello cellulare e vascolare che sono l’anticamera della ritenzione e, successivamente, della cellulite.
In ultima analisi, non dimentichiamoci che il grasso si elimina attraverso il deficit calorico, quindi meno calorie in entrata rispetto a quelle in uscita. Nonostante ciò, diete troppo restrittive, troppo drastiche e non bilanciate possono peggiorare la situazione. Il riposo rimane una delle buone abitudini da tenere sempre a mente. Un corpo e una mente ben riposati sono meno soggetti a carichi di stress, responsabili in gran parte dell’inestetismo.

Domenica Lupia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *