Fluctuart, la prima galleria d’arte galleggiante al mondo

Lo spazio multiculturale sorgerà sulle rive della Senna ai piedi del Pont des Invalides, nel cuore di Parigi

Verrà inaugurata a giugno e sarà dedicata all’arte urbana in senso ampio, dalla street art all’arte contemporanea, dando valore alle correnti emergenti e innovative

0

Fluctuart è la prima galleria d’arte galleggiante al mondo. Sorgerà sulle rive della Senna e sarà dedicata all’arte urbana

Fluctuart è la prima galleria d’arte galleggiante al mondo. Verrà inaugurata a giugno nel cuore di Parigi e sarà dedicata all’arte urbana in senso ampio, dalla street art all’arte contemporanea, dando valore alle correnti emergenti e innovative.
Lo spazio multiculturale sorgerà sulle rive della Senna ai piedi del Pont des Invalides e dinnanzi al Grand Palais. Un contesto simbolico, visto che qui l’artista americano Shepard Fairey ha dato vita alle sue opere più importanti, mentre Banksy, il noto artista e attivista inglese, tra i maggiori esponenti della street art, è solito frequentare questi luoghi.

Fluctuart ospiterà opere permanenti e retrospettive temporanee, ma anche eventi culturali, esposizioni e workshop. Disegnato dallo studio di architettura Seine Design,  è una struttura di forma rettangolare di 1000 metri quadrati, divisi su tre livelli, tutta circondata da pareti in vetro. La luce filtra attraverso le pareti trasparenti illuminando ogni angolo dell’edificio e allo stesso tempo le vetrate offrono una splendida vista sul fiume. Un’opera d’arte che contiene opere d’arte. Quasi una voglia di rivincita dopo il tragico incendio alla cattedrale di Notre-Dame, con un orgoglio nazionale che da sempre caratterizza il popolo francese.

Il primo piano ospita laboratori didattici e una libreria, al secondo livello si trova il Ponte centrale, il cuore del museo, con spazi espositivi senza mura e vetrate su ogni parete. Al terzo piano c’è la Terrazza, un lounge bar dove godersi il panorama e partecipare a feste ed eventi. Fluctuart è gratuita e aperta tutto l’anno, da mezzogiorno a mezzanotte, a curiosi e appassionati, a disposizione di tutti coloro che popolano la scena urbana, artisti, professionisti, istituzioni.

“Uno spazio creativo, aperto a tutti ogni giorno, gratuito, dinamico e stimolante. Sarà al tempo stesso un luogo di condivisione, sperimentazione, conoscenza e scambio”

Queste le parole del direttore Nicolas Laugero Lasserre.  In attesa dell’inaugurazione a giugno, sul sito in costruzione ci sono già delle anticipazioni, come la retrospettiva  dedicata all’artista urbano Swoon (con visita guidata gratuita) e le date dei prossimi concerti.

La galleria d’arte galleggiante che ha vinto il bando Réinventer la Seine si inserisce nel più ampio progetto di riqualifica delle rive del fiume Senna, che vede oltre quaranta progetti di riqualificazione dell’area.

                                                                                                                                                                                                                                             Marta Fresolone

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi