Fruit Ninja diventa un film: ma davvero?

fonte: dgmag.it
0

In arrivo Fruit Ninja, l’ennesimo videogioco adattato a film di cui nessuno sente la necessità.

Dopo l’uscita del film tratto da Angry Birds (da oggi nelle sale italiane), un altro famosissimo brand del mondo mobile game annuncia la propria trasposizione per il grande schermo: si tratta di Fruit Ninja, un gioco che sicuramente non ha bisogno di presentazioni. Con oltre un miliardo di download dalla sua data di pubblicazione nel 2010, infatti, Fruit Ninja è il secondo gioco di maggior successo disponibile per smartphone, dietro solo Candy Crush Saga.

Fruit Ninja
fonte: dgmag.it

La società che ha sviluppato il gioco, la Halfbrick Studios, avrebbe in programma la produzione di un film per famiglie in live-action. Niente animazione dunque, per una pellicola che avrebbe già trovato il suo produttore esecutivo in Tripp Vinson (Number 23, San Andreas ecc..). Il compito di tirare fuori una trama da quello che è un gioco assolutamente avulso da un qualsiasi tipo di narrazione toccherà invece a LP Lavin e Chad Damiani, due sceneggiatori praticamente alle prime armi.

Le premesse non sono dunque confortanti. Soprattutto se si decide di paragonare questo progetto a quello del film di Angry Birds. La serie di videogiochi per mobile sviluppati dalla casa finlandese Rovio Mobile, infatti, possiede almeno un accenno di trama (un gruppo di “uccelli arrabbiati” si vendicano contro dei maialini verdi che hanno rubato le loro uova) e, soprattutto, un character design accattivante e molto riconoscibile, che aveva già permesso la produzione di una serie animata in due dimensioni.

Il film di Fruit Ninja, al contrario, si preannuncia come una pellicola che fonderà gli unici due elementi presenti nel gioco, ovvero i Ninja e la frutta, con una trama a casaccio, che avrà come protagonisti quasi sicuramente dei bambini.
Una semplice operazione commerciale, dunque, mirata a sfruttare il marchio Fruit Ninja, ma che speriamo non generi per forza un film di scarso livello.

In un panorama cinematografico carente di idee e sempre più ispirato al mondo videoludico, film come questi non saranno un’eccezione ma la normalità. Di conseguenza speriamo che dietro a questi progetti, oltre allo scontato fine commerciale, ci sia anche la voglia di creare prodotti di qualità che riescano ad intrattenere le nuove generazioni con sensibilità e intelligenza.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi