La Mercedes diventa nera: la nuova livrea per dire no al razzismo

La Mercedes diventa nera
0

La scuderia tedesca scende in campo a fianco della campagna Black Lives Matter. La livrea della Mercedes diventa nera, e lo sarà per tutto il campionato, che inizia ufficialmente venerdì prossimo.

Con il campionato di F1 ancora ai nastri di partenza, la Mercedes mette già a segno  un colpo vincente. La scuderia teutonica ha deciso di cambiare look per l’anno 2020. Infatti, la livrea della Mercedes diventa nera. Un chiaro segnale di vicinanza e di sostegno alla campagna Black Lives Matter. Accanto all’immancabile stella d’argento incisa sulla scocca della macchina ci sarà la scritta “End Racism”. “Non c’è posto per il razzismo nella nostra squadra e nel nostro sport“: questo il messaggio perentorio di Toto Wolff.




L’impegno sociale di Hamilton

E forse non poteva che essere la Mercedes, tra le varie scuderie di F1, a schierarsi apertamente accanto alla campagna Black Lives Matter. D’altronde, la stella del team è Lewis Hamilton. Il pilota britannico è il primo pilota di colore ad avere guidato una F1. Tra l’altro uno dei migliori di tutti i tempi (attualmente a quota 6 mondiali, dietro al solo Michael Schumacher). Hamilton da sempre si è dimostrato sensibile a temi etici, come ad esempio la tutela ed il benessere degli animali (il pilota è vegano). La questione della discriminazione razziale, ovviamente, lo riguarda in prima persona. E non ha mancato di utilizzare la sua popolarità per far sentire il proprio sostegno. Ad esempio partecipando in  prima persona alle manifestazioni del movimento Black Lives Matter per le strade di Londra. 

È molto importante capire questo momento e utilizzarlo per educare noi stessi, sia che si tratti di un individuo, di un marchio o un’azienda e che si possano apportare cambiamenti reali e significativi quando si tratta di garantire l’uguaglianza e l’inclusione”.

Così il pilota ha commentato l’iniziativa della scuderia della quale difende i colori. Un atto simbolico nella lotta al razzismo. Lodevole, purché che non ci limiti a cambiare il colore di una livrea.

Antonio Scaramozza

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi