Il mondo è bello perché è avariato

1

Il mondo è bello perché è avariato

Dopo un ‘estate a tozzi e bocconi tornano le notizie più strane a soddisfare il nostro senso dell’assurdo, anche se le minchiate nostrane reggono più che bene il confronto. Ma in questa sede non lesineremo in pindarici e puntuali confronti.

Partiamo con una beona assatanata, tale Leslie Mills, che dopo una notte folle con amiche torna a casa ubriaca ,dove, presa da un’alcolica sovreccitazione, tenta di svegliare il suo compagno per fare l’amore. Il giovane -oramai da un bel po’ cullato da Morfeo- si rifiuta e le chiede di lasciarlo dormire. Non l’avesse mai fatto! Leslie a quel punto sbrocca e inizia a prenderlo a calci e pugni. Il giovane tenta divincolarsi e scappa in bagno; ma l’allupata in piena fase Shinig , dopo due accettate alla porta gli avrà sicuramente intimato con voce roca e ad occhi spalancati dalla breccia: “Dai Ciccino, vieni a giocare con me”. La colluttazione prosegue , ma infine lui riesce a chiamare la polizia e Leslie, esorcizzata ad acqua santa e potenti sedativi, verrà tratta in arresto.

Ma noi siamo buoni, noi vogliamo che tutti siano felici; e gira che ti rigira, cerca e che ti ricerca, abbiamo trovato il fidanzato ideale di Leslie. No, non è Berlusconi, la ragazza ha 26 anni, è già troppo vecchia per lui. Il tipo ideale di Leslie lo abbiamo trovato su Youtube, il suo nome è ancora un mistero, però è facilmente rintracciabile in quanto ha la simpatica tendenza a denudarsi completamente per ingropparsi alberi in pieno giorno. Ma mica lo fa sempre eh? No! Solo quando è sotto l’effetto di una sostanza stupefacente sintetica chiamata flakka.

Cara Leslie, niente di più semplice dunque: vai su Youtube, guarda il video e vai alla ricerca del tuo uomo ideale (in fondo siete entrambi della Florida), procurati della flakka e – giusto per eccitarlo – travestiti da betulla e vi assicuro che vivrete felici, fatti e contenti!

Ora passiamo al metodo Davie Little. Questo ragazzo inglese ha comprato all’asta su Ebay un autobus Scania per la modica cifra di 28.500 sterline. Davie è un autista d’autobus che vuole mettersi in proprio? No. Davie ha una rivendita di mezzi di trasporto? Neanche a parlarne. Nulla di tutto questo. Molto più semplicemente Davie aveva lanciato un’offerta per l’acquisto del bus per scherzo mentre era ubriaco e poi, “tomo tomo e cacchio cacchio” se ne è andato in vacanza con la sua ragazza; nel frattempo l’asta in rete si è conclusa con la sua offerta ed ora ha sul groppone un bel pullman che non gli serve ad un’emerita cippa.

A pensarci bene è successa più o meno la stessa cosa quando Napolitano ha dato l’incarico di Governo a Renzi; casomai il presidente, un po’ stordito dai medicinali per la pressione, rintronato e indebolito dall’età, avrà fatto per scherzo il nome dell’ebetino a qualcuno del suo staff e ora ci ritroviamo il circo degli orrori  al governo.  Quindi possiamo affermare con certezza che metodo Davie non funziona.  Meglio evitarlo.

Per ciò che riguarda l’Italia che cosa possiamo dire di strano se non che è tornata Barbara d’Urso? Se non sottolineare che Renzi, per non perdere un referendum, è disposto a rimandarlo sino al giorno del giudizio? Che a Forum, sotto oppiacei, la Palombelli sembra essere diventata fascista e che, infine, Bruno Vespa fa soldi sulle tragedie della gente? Insomma nulla di nuovo. Tranquilli … qui è sempre tutto “tristemente” uguale.

Commenta: Il mondo è bello perché è avariato e se il Post ti è piaciuto Condividi Grazie

fonte foto www.pixelcreation.fr

1 Comment
  1. […] Ora passiamo al metodo Davie Little. Questo ragazzo inglese ha comprato all’asta su Ebay un autobus Scania per la modica cifra di 28.500 sterline. Davie è un autista d’autobus che vuole mettersi in proprio? No. Davie ha una rivendita di mezzi di trasporto? Neanche a parlarne. Nulla di tutto questo. Molto più semplicemente Davie aveva lanciato un’offerta per l’acquisto del bus per scherzo mentre era ubriaco e poi, “tomo tomo e cacchio cacchio” se ne è andato in vacanza con la sua ragazza; nel frattempo l’asta in rete si è conclusa con la sua offerta ed ora ha sul groppone un bel pullman che non gli serve ad un’emerita cippa.  […]

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Cliccando su Accetta, acconsenti all'utilizzo dei cookie e di eventuali dati sensibili da parte nostra; secondo le normative vigenti GDPR. More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi