NETFLIX RIVOLUZIONA LA TV: IN ONDA IN HDR

Dalla parte di chi lotta per essere riconosciuto, dell'essere umano e dei suoi diritti.
Contribuisci a preservare la libera informazione.

DONA

Una goduria per gli occhi. Il nuovo formato HDR adottato dal colosso americano Netflix, padrone del mercato dei film e serie tv on demand, non ha rivali. Sulla piattaforma streaming è già possibili guardare i primi titoli registrati con la tecnica HDR.

CgekKv-UAAAZ_8G
“Marco Polo” prima serie tv nel formato HDR

Requisito minimo per la fruizione è possedere un televisore con risoluzione 4k, abilitato Dolby Vision o HDR, connesso ad una rete internet stabile ad alte prestazioni, con una media di 25 megabyte al secondo o superiore . Oltre, ovviamente, possedere un piano di abbonamento Netflix con 4 schermi.

L’ HDR (High Dynamic Range) non è certo l’ultima scoperta tecnologica.

Da anni è usata nel mondo della fotografia, compresi gli smartphone che permettono di scattare in HDR, e consente una maggiore resa cromatica sovrapponendo pose della stessa scena scattate in sequenza, ma con una esposizione diversa. Rivoluzionaria è stata l’operazione di Netflix di trasferire questa tecnica anche nel comparto cinematografico.

La scommessa dell’azienda americana è giustificata dall’aumento delle vendite di televisori in 4K. Sul loro sito italiano è possibile consultare l’elenco delle marche di televisori compatibili aggiornati all’ultimo firmware disponibile. Il passo successivo è stato migliorare la visione in 4k standard con la più alta luminosità e il maggiore contrasto.  Nella sostanza si avrà una migliore qualità e una maggiore profondità anche nei dettagli nelle scene più buie.
Neil Hunt, Chief Product Officer di Netflix, non nasconde l’entusiasmo: “Fino a non molto tempo fa i video online erano sgranati e il buffering era una costante. Oggi invece, grazie alle tecnologie Ultra HD 4K e HDR, su Internet è disponibile la migliore qualità video in circolazione“.

Netflix_logo.svg

Per i vertici dirigenziali di Netflix il mercato è quindi pronto per questa grande rivoluzione.  Entro la fine del 2016 saranno inseriti sulla piattaforma streaming oltre 150 ore, tra film e serie tv, gustabili anche nell’altissima definizione dell’HDR. Fin da ora è possibili guardare la prima serie  in onda con questa tecnologia: la prima stagione di Marco Polo. Netflix svela altri titoli prossimi ad essere disponibili alla visione nel nuovo formato, tra i quali Bloodline e Daredevil.

Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.